Come molti sanno lo Studio Ghibli ha avuto l’importante merito di tenere alta la bandiera della tecnica di animazione tradizionale dalla sua fondazione a metà anni ’80 fino ad oggi.

Ma sfortunatamente sul finire del 2014 fu annunciata la pausa, che la compagnia prese in concomitanza con l’addio al cinema del maestro Hayao Miyazaki, che è tutt’ora impegnato nella realizzazione di un cortometraggio da proiettare all’interno del museo Ghibli e vari piccoli progetti.

Lo studio ha in progetto anche “The Red Turtle“, il lungometraggio co-prodotto con la compagnia francese Wild Bunch e diretto da Michael Dudok de Witt. Dunque, possiamo confermare la totale assenza di progetti capaci di coinvolgere e sfruttare le grandi potenzialità degli artisti dello Studio Ghibli, come accaduto fino a poco più di un anno fa.

Diverse voci piuttosto insistenti girano attorno ad Hiromasa Yonebayashi, il regista dell’ultimo film, Quando c’era Marnie, tutt’ora in lizza per l’oscar 2016 come miglior film d’animazione, che vedrebbero affidare all’animatore (già al servizio dello Studio dagli anni ’90 con La Principessa Mononoke) la regia di un nuovo lungometraggio, che porterebbe all’interruzione del misterioso digiuno che si sta protraendo in seguito a lunghi silenzi.

Quando C'Era Marnie

Come riporta la fonte lo Studio Ghibli ha fornito al regista lo smoking, che egli indosserà alla cerimonia degli Academy Awards, che avrà luogo al Dolby Theatre di Los Angeles il prossimo 28 febbraio sera. Ci teniamo a ricordarvi anche gli altri film in competizione:

  • Anomalisa, regia di Charlie Kaufman e Duke Johnson
  • Il bambino che scoprì il mondo (O Menino e o Mundo), regia di Alê Abreu
  • Inside Out, regia di Pete Docter e Ronnie del Carmen
  • Shaun, vita da pecora – Il film (Shaun the Sheep Movie), regia di Mark Burton e Richard Starzak

Vogliamo riportare, in chiusura le ultime parole rilasciate da Yonebayashi: “Mi sento estremamente onorato. L’eredità e la fiducia, che lo Studio Ghibli ha costruito negli anni e i lavori che abbiamo creato, assieme ai membri del nostro team, hanno sempre riscosso un buon successo”.

E naturalmente ci auguriamo che questo magnifico trend possa continuare il più a lungo possibile.

Fonte: Kotaku

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui