Delusione per gli anime candidati. 18 premi su 31 andati a Pixar/Disney. Wander Over Yonder, Simpsons e Gravity Falls premiati tra gli show televisivi.

Solo qualche anno fa, nel 2010, la Disney espresse il proprio disappunto in maniera molto dura quando ai più prestigiosi riconoscimenti per il cinema e la tv d’animazione, gli Annie Awards, Kung Fu Panda vinse a giudizio degli studios di Topolino troppi premi. Disney-Pixar minacciò di ritirare tutti i suoi film dalle edizioni successive della manifestazione se qualcosa non fosse cambiato, e questo portò a una ristrutturazione dei premi e dell’organizzazione che li gestisce.

Chissà oggi quel è il pensiero degli altri produttori di cartoni e serie animate, considerando che agli Annie Awards 2016 Disney e Pixar hanno portato a casa 18 dei 31 premi disponibili, con Inside Out responsabile da solo di 10 vittorie.
inside-out-image

Non che la commedia psicologica di Pete Docter non abbia meritato. Vediamo i vincitori dei premi più importanti:

Miglior film
-Inside Out (Pixar)

Migliore produzione speciale
-He Named Me Malala (Parkes-MacDonald / Little Door)

Miglior corto
-World of Tomorrow (Don Hertzfeld)

Miglior spot pubblicitario animato
-Man and Dog (Psyop)

Miglior serie tv per bambini in età pre-scolare
-Tumble Leaf, Episodio: Mirror (Amazon Studios e Bix Pix Entertainment)

Miglior serie tv per bambini
-Wander Over Yonder, Episodio: The Breakfast (Disney Television Animation)

Wander Over Yonder
Wander Over Yonder

Miglior serie tv
-The Simpsons, Episodio: Halloween of Horror (Gracie Films in Association e 20th Century Fox Television)

Miglior film indipendente
-Boy and the World (Filme de Papel)

Miglior film studentesco
-ed (Taha Neyestani)

Nella categoria “Miglior film indipendente” erano in corsa anche Quando c’era Marnie di Hiromasa Yonebayashi (Studio Ghibli) e The Boy and the Beast di Mamoru Hosoda.

Tra i premi “tecnici” più interessanti:

  • Il Viaggio di Arlo (Pixar) vince quelli per gli effetti speciali migliori e Avengers: Age of Ultron (Marvel) quello per i migliori effetti speciali in un live-action.
  • Miglior regia ovviamente a Pete Docter per Inside Out, mentre Miglior regia in uno show televisivo a Matt Braly per Gravity Falls (Disney).
Gravity Falls
Gravity Falls

I Winsor McKay Award per la carriera e i contributi all’arte dell’animazione sono andati a all’animatore, sceneggiatore e doppiatore Disney Joe Ranft, all’animatore e produttore Phil Roman e al fondatore dello Studio Ghibli Isao Takahata.

QUI tutti gli altri vincitori.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui