Lo scorso mese, gli scienziati dell’Università di Cambridge hanno pubblicato uno studio che sosteneva l’impossibilità dell’esistenza di Spider-Man. Ora, gli ingegneri di Stanford smentiscono la tesi.

Nello scorso mese, gli scienziati dell’università di Cambridge hanno discusso sulla possibilità o meno dell’esistenza di qualcuno che possa attaccarsi alle pareti come Spider-Man. Lo studio, al quale il talk show  di Stephen Colbert  ha dato ampio spazio, sosteneva l’impossibilità delle azioni di Spider- Man.

Oggi però, gli ingegneri di Stanford sono venuti in soccorso dell’Uomo Ragno, progettando un sistema adesivo controllabile che permette ad una persona di attaccarsi ai vetri e rendendo così plausibile le azioni di Spider-Man. La  notizia è stata condivisa dallo stesso talk show:

Ecco invece il video del progetto degli ingegneri:

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui