In merito alla questione aperta poco tempo fa su un eventuale universo condiviso tra TV e film, è intervenuto il regista di Batman v Superman: Dawn of Justice Zack Snyder.

Tempo fa vi avevamo parlato dell’eventuale possibilità da parte della DC di creare un universo condiviso sia dalle serie TV che dai film di prossima uscita, riportandovi la chiacchierata di Kevin Smith con Geoff Johns, nel quale veniva sottolineato come il multiverso sia uno dei punti forti della DC. Il regista di Batman v Superman: Dawn of Justice Zack Snyder, sembra però chiudere a questa possibilità, pur stimando ed amando il lavoro svolto dai produttori e la qualità delle varie serie televisive DC.

“Questi personaggi sono un qualcosa di più grande del singolo attore che li interpreta” dichiara Snyder “ormai sta diventando un vero e proprio culto americano. Dopo di me ci saranno tanti altri registi e scrittori che lavoreranno su questi eroi”

Il regista continua: “Invece di infilare tutto quanto insieme come in un minestrone, lasciamo che questi personaggi esistano in più multiversi, è più divertente e di qualità per il pubblico. I fan possono così vedere i loro personaggi preferiti in avventure diverse in differenti universi, il che è più divertente poiché negli anni si è riuscito a proseguire bene in direzioni diverse. Con questa situazione, è come essere un bambino in un negozio di caramelle ed avere quindi tantissime opportunità. E’ fantastico, non potrebbe essere meglio”

Concordate con l’idea del regista o pensate che la qualità dei prodotti, con l’universo condiviso, verrebbe aumentata?

“Temendo le azioni di un supereroe che è quasi un dio e che è rimasto troppo a lungo incontrollato, il formidabile e poderso vigilante di Gotham City affronta il riverito e contemporaneo salvatore di Metropolis, mentre il mondo cerca di capire di quale tipo di eroe abbia realmente bisogno. E mentre Batman e Superman sono in guerra l’uno con l’altro, una nuova minaccia emerge rapidamente, mettendo tutta l’umanità in un pericolo più grande di qualsiasi altro abbia conosciuto fino a quel momento.”

Batman v Superman: Dawn of justice uscirà nelle sale il 25 Marzo 2016.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Dall’articolo si evince un’incomprensione concettuale riguardo le espressioni Multiverso e Universo: la DC non ha un Universo, ma un Multiverso, cioè un insieme di universi paralleli che possono incontrarsi tramite eventi particolari denominati Crisi, veri e propri crossover, come ben saprai, tra universi che sono effettivamente SEPARATI (ribadisco) ma coesistono in un ente più ampio, il Multiverso appunto.
    A tal proposito, quello di cui Smith e Johns discutevano durante lo speciale era una possibile interazione tra questi due universi (il DC Extended Universe, quello cioè cinematografico, e il DC TV Universe della The CW), che, come più volte confermato da Johns, Snyder e altri fanno parte di un Multiverso DC come i fumetti e le serie animate. Ergo si parlava di possibili crossover tra universi paralleli e non di fonderli in un unico universo condiviso!
    E Snyder non ha “chiuso le porte” a questa possibilità, ma ha semplicemente confermato ciò che è già noto da due anni, ossia che i due universi resteranno separati ma parte di un più grande Multiverso, come già The Flash 2 ha fatto capire. E John è rimasto aperto alla possibilità di eventuali Crisi in futuro, eventualità già vagheggiata dalla prima stagione di The Flash con il giornale proveniente dal futuro che recitava “Flash vanishes in Crisis”, palesando la direzione che potrebbero prendere il DCEU e/o l’universo televisivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui