Li abbiamo visti davvero in tutte le salse, dai videogames, ai fumetti fino al cinema, adesso li vedremo in un’altra veste ancora, quella delle mitiche icone della storia del Rock.

Tutti noi da bambini, chi più chi meno, abbiamo giocato con le costruzioni della LEGO. C’era chi non desiderava altro per Natale, Compleanno e qualsiasi altra ricorrenza comandata o regalo estemporaneo. Questi magnifici mattoncini di plastica colorata continuano ad accompagnare i sogni di piccoli e grandi da quasi sessant’anni ormai.

Infatti, qualche giorno fa, esattamente il 28 gennaio, l’azienda Danese di giocattoli diventava la LEGO che noi tutti oggi conosciamo e amiamo. Nasceva in quella data del 1958 la moderna LEGO, dai termini danesi legt godt che significano “gioca bene”. E i mattoncini LEGO hanno davvero fatto giocare bene generazioni e generazioni, facendo crescere sempre più il loro successo internazionale, consacrato poi con l’uscita dei vari film al cinema.

Abbiamo parlato non molto tempo fa delle mescolanze tra LEGO e Videogames, come pure quelli del cinema e del fumetto, con la costruzione del manicomio Arkham Asylum di Batman in Australia.

I pupazzetti LEGO di cui vi parliamo oggi invece sono qualcosa di ancora diverso rispetto a quanto vi abbiamo parlato fin’ora. Sì, perché che i celebri mattoncini “spacchino di brutto” è ormai un fatto acclarato già da tempo e come si dice in questi casi, sono davvero ROCK!

Questo è probabilmente quello che deve aver pensato il malaysiano Adly Syairi Ramly quando ha deciso di reinterpretare con creazioni originali, alcune delle vere e proprie leggende della storia della musica Rock, utilizzando i mitici pupazzetti e mattoncini della LEGO.

Ci sono davvero quasi tutte le band che hanno segnato le tappe fondamentali di quello che è stato il genere più influente nella storia dello scorso secolo. Infatti troviamo dagli storici Beatles, Led Zeppelin, The Doors, The Clash, Ramones, Cure, Nirvana, Pearl Jam, Guns ‘n Roses, fino ad arrivare, in tempi più recenti, a quelli più che hanno segnato maggiormente gli ultimi vent’anni, come gli Artic Monkeys, Radiohead, The Strokes, Green Day, Oasis, Blink 182 e così via.

Vi proponiamo qui di seguito una piccola galleria di queste grandi icone nel piccolo formato a mattoncino LEGO.

Sicuramente girando per internet ne troverete molte altre di queste reinterpretazione delle famose band in foto come quelle che abbiamo postato.

Oppure, come è successo qualche tempo fa, potreste trovare dei video come quello simpaticissimo pubblicato di una tra le band non presenti nella galleria sopra postata, gli Iron Maiden con il loro grande successo The Trooper.

Ve lo proponiamo qui di seguito qualora qualcuno di voi se lo fosse accidentalmente perso, vale sicuramente la pena di dargli un’occhiata, sia per gli amanti del Rock che per i fan dei mattoncini LEGO.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui