Va a Hermann il Grand Prix d’Angoulême 2016

Pubblicato il 28 Gennaio 2016 alle 15:30

Al grande fumettista belga il prestigioso premio alla carriera, in un anno tuttavia avvelenato da polemiche e sospetti.

Rischiava di rimanere vuota la casella “Grand Prix 2016” dopo che i tre candidati si erano, in momenti e per motivi diversi, apparentemente defilati dalla competizione. Alla fine il premio assegnato dal Festival Internazionale del Fumetto di Angoulême è andato a Hermann Huppen, fortunatamente l’unico dei tre a ritirare le sue obiezioni a essere premiato.

Hermann Huppen
Hermann Huppen

 

Nato nel 1938, Hermann può vantare una carriera decennale nel fumetto avventuroso e fantascientifico: dopo aver iniziato come disegnatore su Bernard Prince e Comanche creò come autore unico nel 1977 la serie sci-fi post-apocalittica Jeremiah. Degli anni ’80 è invece la saga storico-medievale Le Torri di Bois-Maury. In Italia parte di quest’ultima serie è stata pubblicata da Mondadori, mentre altre storie di Hermann sono state portate nel nostro Paese da Eura/Aurea su Skorpio e Lanciostory.

Articoli Correlati

Josée, la Tigre e i Pesci uscirà anche in home video dopo il recente passaggio nei cinema. Il film dello studio Bones arriverà...

10/10/2021 •

17:02

Fire Force di Atsushi Ohkubo è da oltre un anno avviato verso la conclusione, come abbiamo avuto modo di segnalarvi. Si apprende...

10/10/2021 •

13:30

Tutte le uscite Marvel, Panini Comics e Disney del 14 ottobre, direttamente dal sito Panini; tutte le novità della casa...

10/10/2021 •

12:00