Da Bleeding Cool un rumor da prendere con le pinze tenute con altre pinze.

Nel 2015 sia DC che Marvel hanno presentato un evento in cui i loro universi narrativi venivano scossi, Convergence e Secret Wars. Il secondo ha portato a un rilancio di tutte le testate e un azzeramento della numerazione, mentre in casa DC il conteggio degli albi continua ininterrotto dal reboot New52 del 2011. Fino ad oggi?

comic_dc_new52_hardcover

Da Rich Johnston, fondatore di Bleeding Cool e Signore dei Rumor del fumetto anglosassone, arriva infatti una voce ASSOLUTAMENTE NON CONFERMATA che però ci sembra giusto riportarvi. Traduciamo le parole dello stesso Johnston:

Da quanto ho capito dai piani alti della casa editrice è partito una spinta al cambiamento che porterà un rilancio per la DC Comics, e tutti [i fumetti] avranno un nuovo numero 1 a giugno- Tutti quelli che sopravviveranno, ovviamente.

Sembra infatti, sempre secondo le fonti di Johnston, che l’editore abbia deciso di puntare forte sui suoi campioni di incassi: la Bat-family, Superman, Wonder Woman e tutto ciò che è legato ad Harley Quinn e alla Suicide Squad. Si salverebbero dalla cancellazione poi anche i titoli con una “controparte televisiva”, come Flash e Green Arrow. Sul destino degli altri (tra cui grossi nomi come Lanterna Verde) mistero, forse l’oblio.

Sarà vero? Arriverà in estate un “All-New, All-Different DC” dopo quello che in definitiva è stato un anno di crisi per la casa editrice? Sicuramente dopo questa bomba (ripetiamo, tutta da confermare) sganciata da Bleeding Cool la DC risponderà in qualche modo. Continueremo ad aggiornarvi!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui