La tanto attesa patch 1.12 annunciata nei giorni scorsi per The Witcher 3: Wild Hunt è finalmente disponibile per il download.

Questo aggiornamento si concentra principalmente nella correzione dei bug che sono stati introdotti con l’ultima espansione, Heart of Stone, ma le novità non sono unicamente incentrate sull’espansione, bensì anche sulla versione base del gioco, con interessanti innovazioni che riguardano sia l’interfaccia di gioco, che le performance tecniche.

The Witcher 3: Wild Hunt, terzo capitolo della serie sviluppato dal team polacco CD Projekt RED e ispirato dai romanzi dello scrittore Andrzej Sapkowski, non ha più bisogno di presentazioni ormai. La software house però, che ha vinto premi su premi, come abbiamo già accennato qualche giorno fa con le ultime nomination, non ne vuole sapere di tirare i remi in barca.

Dopo aver fatto uscire l’ultima espansione Heart of Stone il 15 ottobre 2015 per PC, Playstation 4 e Xbox One e mentre lavora alacremente per preparare la nuova espansione Blood and Wine con uscita prevista nei prossimi mesi, rilascia anche una nuova patch che introduce diverse novità e miglioramenti per sistemare le piccole imperfezioni e bug di cui purtroppo il gioco è affetto.

Il grosso del cambiamento riguarda il miglioramento generale nelle prestazioni del gioco, il quale, con questa patch, dovrebbe garantire un gameplay molto più fluido e dinamico. Inoltre sono state apportate diverse correzioni nel bilanciamento delle difficoltà di gioco. Ma oltre a questo sono stati fixati diversi bug che infestavano sia le quest che alcune situazioni tipo che il nostro strigo canuto poteva trovarsi ad affrontare. Come ad esempio quei rari bug che a volte rendevano invincibili alcuni boss oppure i quickslot che sparivano durante una fase di combattimento, dopo aver cambiato la difficoltà di gioco.

Oltre a questo la CD Projekt RED si è premurata anche di apportare diverse modifiche all’interfaccia di gioco. Ha difatti cambiato l’interfaccia di commercio che ora evidenzia gli ingredienti necessari per realizzare la formula scelta o, nella versione per PC, ha introdotto la possibilità di riparare armi e armature trascinando direttamente i kit di riparazione sulle varie icone degli oggetti danneggiati.

Ma i cambiamenti apportati al gioco sono molti di più ovviamente, l’elenco è davvero lungo e non ci siamo voluti dilungare troppo. Se siete interessati e volete approfondire la questione per saperne di più, vi abbiamo linkato il changelog ufficiale in lingua inglese che ha pubblicato il team di sviluppo polacco.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui