Sei gli albi nella settimana Bonelli a cavallo tra novembre e dicembre: 5 inediti e una ristampa!

La settimana Bonelli si apre con l’uscita di Julia 207, “Oro nero, sangue rosso”. Previsto per martedì 1° dicembre, il mensile ha soggetto di Giancarlo Berardi, sceneggiatura dello stesso Berardi e di Lorenzo Calza, disegni di Luca Bonessi, Valerio Piccioni, con la collaborazione di Luigi Pittaluga e Marco Soldi, e copertina di Cristiano Spadoni. Un ingegnere petrolifero, dipendente di una grande compagnia multinazionale, viene rapito mentre è al lavoro in Nigeria. Il caso vuole che Nigel Robben fosse un compagno liceale di Julia e Leo. Ed è proprio al detective privato Baxter che si rivolgono moglie e figlia del tecnico scomparso, cercando di battere strade meno alla luce del sole, per il suo recupero, dato che quelle ufficiali non hanno prodotto risultati. Così, finanziati dalla famiglia di Nigel, Leo e Julia partono alla volta del continente africano, ma, per poter riabbracciare l’amico, dovranno ingaggiare una difficile e rischiosa contrattazione con i capi di un pericoloso movimento estremista.Julia 207

Il giorno successivo sarà la volta di “Finale di partita”, albo mensile numero 605 di Zagor. Hellingen è pronto a conquistare il mondo con un esercito di cyborg e a instaurare un governo basato sulle sue folli idee di una razza superiore destinata a dominare la Terra. Come potrà Zagor riuscire a fermarlo? Successivamente, Edgar Allan Poe incontra lo Spirito con la Scure nella Base di Altrove, coinvolgendolo nelle indagini su un inquietante serial killer cannibale che colpisce nelle strade di Philadelphia. L’albo ha firme di Moreno Burattini, Gianni Sedioli e Marco Verni, Fabrizio Russo e Gallieno Ferri.Zagor 605

Giovedì 3 dicembre sarà poi la volta de “La casa degli specchi”, albo mensile numero 189 di Dampyr con testi di Claudio Falco, disegni di Alessio Fortunato e copertina di Enea Riboldi. L’Inquisizione ha condannato al rogo come strega Ann Jurging… Il partigiano Emil Kurjak viene torturato a morte dalle SS… Harlan Draka si batte contro un misterioso e invulnerabile cavaliere senza volto… Che cosa nasconde la misteriosa casa nella città vecchia di Aquisgrana? Si sa che gli eroi non esitano a salvare le belle ragazze, ma a volte sono proprio loro il pericolo maggiore, specialmente se appartengono al genere “succubae”.Dampyr 189

Le tensioni nella Royal Geographical Society divampano durante una sanguinosa caccia al cinghiale nell’albo mensile numero 15 di Adam Wild, in uscita venerdì 4 dicembre. Adam va a trovare il suo maestro che si è ritirato nella campagna inglese per dedicarsi ai suoi studi. Ma la Royal Geographical Society gli ha assegnato un compito gravoso: scegliere il futuro Presidente. Quale tra i tre candidati merita di più? Adam è chiamato a esprimere il suo parere. L’esame dei candidati, però, risulta assai meno tranquillo del previsto e, nel corso di una partita di caccia al cinghiale, le tensioni esplodono. L’albo, intitolato proprio “Uomini e cinghiali”, ha soggetto e sceneggiatura di Gianfranco Manfredi, disegni di Paolo Raffelli e copertina di Darko Perovic.Adam Wild 15

Una spietata minaccia incombe su una carovana di coloni in viaggio nell’albo mensile numero 662 di Tex, “Carovana di audaci”. In uscita il 5 del mese con soggetto di Luca Barbieri, sceneggiatura di Tito Faraci, disegni di Maurizio Dotti e copertina di Claudio Villa, il volume racconta di un convoglio di pionieri sulla Butterfield Trail spiato dalle colline dai guerrieri comanche del feroce Nevequaya, armati di fucili ultimo modello. Potrebbe essere un massacro se non arrivassero al salvataggio due angeli custodi di nome Tex e Carson.Tex 662

Unico appuntamento con le ristampa della settimana è quello con Dylan Dog Grande Ristampa, che restituisce al grande pubblico in un solo volume gli albi 166,167 e 168 della serie ufficiale. L’albo a cadenza bimestrale, che il 4 dicembre giunge all’uscita numero 56, ha copertina di Corrado Roi e pubblica “Sopravvivere all’Eden” (Ruju-Cossu), “Medusa” (Barbato-Brindisi) e “Il fiume dell’oblio” (Medda-Di Vincenzo). Nella prima storia un assassino dal volto deforme ha insanguinato la placida vita di Serenity. Nella seconda, scaturisce dalle leggende più antiche la prova con cui dovrà misurarsi l’Indagatore dell’Incubo, ma, come spesso accade, l’orrore e la pietà procedono fianco a fianco. Nella terza, infine, Seymour Zaplowsky ha un nome decisamente fuori dell’ordinario, ma le sue stranezze non si limitano affatto a questo: il povero Seymour è infatti tormentato da visioni improvvise e molto realistiche.Dylan Dog Grande Ristampa 56

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui