Cinque uscite nella settimana della casa editrice milanese: tre inedite e due ristampe.

La settimana delle uscite Bonelli si apre con il volume inaugurale della collana Dragonero Magazine: 196 pagine di fantasy, tutte a colori. In uscita mercoledì 25 novembre, l’albo a cadenza annuale ha soggetto e sceneggiatura di Stefano Vietti e Alfredo Castelli, disegni di Gianluca Gugliotta, Manolo Morrone, Fabio Babich, Fabrizio Galliccia, Emanuele Gizzi e Roberto Diso, copertina di Gianluca Pagliarani colorata da Paolo Francescutto e colori di Ketty Formaggio, Paolo Francescutto, Francesca Vivaldi, Hamilton Piky, Simone Garizio e GFB Comics. Le pagine dei tanti articoli del primo Dragonero Magazine conducono “In viaggo nell’Erondár”, a scoprire che “Chi trova un drago trova un tesoro”, “La vita segreta di Peter Pan”, Licia Troisi e i suoi giovani guerrieri formato best-seller. Nella lunga avventura a fumetti inedita e a colori, Dragonero viene coinvolto in una missione segreta per conto della cancelleria imperiale, non sapendo di infilarsi in una trappola. Senza potersi fidare di nessuno, l’Uccisore di Draghi si ritrova costretto ad affrontare un lungo viaggio che dalle montagne innevate del Margondár lo condurrà nei deserti del “paese vuoto”, passando per le pericolose foreste del Suprendàr. Un viaggio che si trasforma presto in una fuga. Dragonero si ritroverà a lottare per sopravvivere, braccato a ogni istante da misteriosi sicari, fino alla meta finale. Intitolato “Oltre i confini dell’Erondàr”, l’albo è completato dal classico a fumetti ritrovato “L’occhio senza palpebre”.Dragonero Magazine 1

A Hellnoir, il gioco si fa pericoloso per il detective Soul nel secondo albo dell’omonima miniserie mensile composta in totale da quattro uscite. “Cherchez la femme”, questo il titolo del volume, è previsto per giovedì 26 novembre e ha testi di Pasquale Ruju, disegni di Giovanni Freghieri e copertina di Davide Furnò. L’uccisione della giovane Blanche, figlia del senatore Deville, ha suscitato un autentico vespaio, a Chicago. Cassie Soul indaga sul caso, e per aiutare sua figlia Mel è di nuovo a caccia per le strade di Hellnoir, la città sterminata e infernale in cui finiscono tutti coloro che sono morti di morte violenta. Per individuare l’assassino, laggiù può interrogare direttamente la sua vittima, ammesso che riesca a trovarla. Ma se nel caso è coinvolta in qualche modo una sensuale, aristocratica principessa Daem, il gioco può diventare molto, molto pericoloso.Hellnoir 2

Il giorno successivo sarà la volta di Dylan Dog 351, In fondo al male”. Fiona incarica il Nostro di indagare sull’omicidio della sua amica Molly, avvenuto a Port Frost. La vittima era stata messa all’indice dai suoi compaesani per i suoi comportamenti troppo disinvolti e disinibiti. Giunto nella località scozzese, affacciata sul mare, sulla quale grava un’antica leggenda, l’Inquilino di Craven Road si rende subito conto che vi regna un allucinante clima d’odio che sfocerà, in breve, in un catastrofico evento. Una vicenda che costringe Dylan e Fiona a confrontarsi con le ragioni stesse del Male, annidato nelle profondità del cuore degli uomini. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Ratigher con disegni di Alessandro Baggi e copertina di Angelo Stano.Dylan Dog 351

Sul fronte ristampe spazio al numero 622 del mensile Tex Tre Stelle, che restituisce al grande pubblico “La rivincita di Makua”, storia uscita originariamente nell’agosto del 2012. In uscita il 24 del mese, ha soggetto e sceneggiatura di Pasquale Ruju, disegni di Alfonso Font e copertina di Claudio Villa. Il giovane meticcio Makua è cresciuto in fretta. Ormai è un vero mago, con la Colt. I Mescaleros, che un tempo lo disprezzavano, pronunciano il suo nome con timore e rispetto. Edward Santos gli ha insegnato a uccidere, e ora si serve di lui per riprendere con successo i suoi loschi traffici lungo il confine con il Messico. Toccherà a Tex dare loro la caccia, oltre il Rio Grande, fino al covo di Santos. Qui, lui e Carson affronteranno il maestro e l’allievo in un sanguinoso scontro finale.Tex Tre Stelle 622

Uscito per la prima volta a marzo del 1993, “Gli uomini Giaguaro” torna questa settimana in edicola, precisamente sabato 28, grazie alla quindicinale Tex Nuova Ristampa. Quello che è il numero 389 della serie racconta di come, intercettati dai soldati messicani furiosi per le stragi, Tex e il Morisco vengono incarcerati a Casas Grandes. Quando riescono a evadere, ecco giungere Montales a toglierli dai guai. Uno degli Uomini Giaguaro di Tezcalipoca, catturato durante l’assalto alla caserma della città, si è liberato: al termine di un cruento scontro, il mostro viene ucciso e le macchie feline che lo ricoprivano svaniscono come per incanto. Tex e il Morisco decidono di andare alla missione di San Diego per scovare la parte mancante del codice azteco sottratto da Tezcalipoca, prima che ci arrivino le belve umane. L’albo ha firme di Guido Nolitta, Guglielmo Letteri e Aurelio Galleppini.Tex Nuova Ristampa 389

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui