Era dal 2009 che non capitava, ma in quest’anno editoriale usciranno ben 53 numeri dello Shonen Jump. Rettifico ciò che ho detto la settima scorsa: questo è il penultimo numero dell’anno!

Vediamo le serie nel Toc di questa settimana ed iniziamo a tirare le somme: chi è il mangaka che quest’anno ha dato il meglio di sé? quale autore invece ha tenuto il pennino un po’ troppo a riposo?

Weekly Shōnen Jump #52:

  • Haikyuu!! (cover e pagina a colori)
  • One Piece
  • Assassination Classroom
  • Buddy Strike (pagina a colori)
  • Shokugeki no Souma
  • Boku no Hero Academia
  • Sesuji wo Pin! 
  • Full Charge! Kaden-chan (capitolo speciale con pagina a colori)
  • Mononofu
  • Toriko
  • Hinomaru Zumou (pagina a colori)
  • Kochira Katsushika-ku Kameari Kouen-mae Hashutsujo
  • Nante Kotta! Pharaoh-kun (capitolo speciale)
  • Black Clover
  • Saiki Kusuo no Sainan
  • Bleach
  • Samon-kun wa Summoner
  • Gintama
  • Nisekoi
  • Best Blue (fine)
  • Isobe Isobee Monogatari

World Trigger (assente)

Shounen Jump Issue 53:
Cover, Lead CP: Nisekoi
CP: Ansatsu Kyoushitsu, Black Clover, Shimatsu-ya K (capitolo autoconclusivo di Hasegawa Tomohiro)

Haikyuu!! scala le vette della rivista e si trova nuovamente sulla cover del Jump; d’altronde è in programma sulle reti nipponiche la seconda serie animata tratta dal manga. Per quanto riguarda le pause l’autore si è rimboccato le maniche quest’anno: zero pause per Haikyuu!!

Segue Onepiece, che, per l’appunto, torna dopo una settimana di pausa. Il mangaka, che detiene il titolo di autore che ha venduto più manga in assoluto, non si fa di certo scrupoli ad andare in pausa frequentemente! La media di capitoli consecutivi di Onepiece ammonta a cinque: il mangaka, con quella dello scorso numero, ha fatto ben 9 pause nel “quasi concluso” anno editoriale. Il maestro Oda è da diciotto anni che porta avanti Onepiece e, a quarant’anni d’età, pubblicare un manga settimanalmente non è proprio la cosa più salutare del mondo, visto anche quanto afferma di dormire!

Inoltre, alla luce delle affermazioni di Kishimoto, autore di Naruto ed amico di Eichiro Oda, si può facilmente immaginare che dietro queste pause ci siano altre problematiche: ad esempio la difficoltà nel rispettare le scadenze imposte dalla redazione, ma sono solo speculazioni. Comunque al creatore di Onepiece spetta la medaglia d’argento: non è lui il più assenteista attualmente serializzato nel Jump.

Segue nel Toc Assassination Classroom, il manga, che lo scorso gennaio aveva iniziato l’anno con la messa in onda del proprio anime, non si è fermato neanche una settimana e credo non si fermerà fino alla sua conclusione che dovrebbe arrivare a breve. Il prossimo gennaio partirà la seconda serie animata tratta dalle vicende del professore tentacoloso.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

  1. Immaginavo che HxH era uno dei manga “assenti del Jump”. Togashi è un mostruoso genio, ma è un peccato che interrompe il suo lavoro ogni volta che ha appena ricominciato (come di recente). :(

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui