Il seinen manga originale è ambientato durante la Guerra di Un Anno, in un settore attraversato da scariche elettriche e invaso dai detriti di colonie spaziale distrutte.

Sarà lo staff che ha lavorato a Gundam UC – Unicorn a occuparsi dei quattro episodi della trasposizione animata dell’opera originale a fumetti Mobile Suit Gundam Thunderbolt di Yasuo Ohtagaki, in corso di serializzazione dal 23 Marzo 20123 sulle pagine della rivista seinen Big Comic Superior edita da Shogakukan in Giappone e in Italia da Edizioni Star Comics all’interno della collana Gundam Universe dal 24 Luglio 2014.

gundam thunderbolt anime 01

Come comunicato dal portale ufficiale Gundam.info l’anime sarà scritto e diretto da Ko Matsuo (storyboarder in Gundam Seed, 00 e Unicorn) presso lo storico Studio 1 di Sunrise (Mobile Suit Gundam, Ideon, Inuyasha); il character design è opera di Hirotoshi Takaya (Zetman, Kekkaishi), il mecha design è firmato da Seiichi Nakatani (Planetes), Morifumi Naka (direzione dei mecha in Z Gundam A New Translation, Gundam UC 3-6) e Hajime Katoki (Victory Gundam, Patlabor 2), mentre Tomohiro Fujie (Unicorn, Reconguista in G) dirige la Computer Grafica. Le musiche sono composte da Naruyoshi Kikuchi (Trigun, Lupin III La Donna Chiamata Fujiko Mine).

Per quanto riguarda le voci troviamo:

Io: Yuichi Nakamura (Gray in Fairy Tail)
Daryl: Ryohei Kimura (Ryota in Kuroko’s Basket)
Claudia: Toa Yukinari (Casca in Berserk L’Età dell’Oro)
Kara: Sayaka Ohara (Erza in Fairy Tail)
Cornelius: Daisuke Hirakawa (Rei in Free!)

Il primo episodio avrà una durata di 18 minuti e sarà disponibile secondo le seguenti modalità: dall’11 Dicembre sull’applicazione per smartphone Gundam Fan Club (600 Yen al mese) e dal 25 Dicembre in vendita (500 Yen, insieme a un documentario di 10 minuti) e a noleggio (250 Yen, senza extra) su piattaforme che verranno comunicate prossimamente.

Il primo teaser trailer ve lo abbiamo mostrato qui.

gundam thunderbolt anime 06

 

Il quinto volume dell’edizione italiana del manga uscirà a Gennaio:

“A causa di un eccessivo incremento demografico della popolazione mondiale, gli esseri umani hanno iniziato a trasferirsi nello spazio. Nel 79° anno di questa era, in una zona invasa da detriti e tormentata da scariche elettriche, infuria la battaglia tra il Principato di Zeon e le forze della Federazione per il controllo del territorio…”

Ricordiamo che sul fronte Gundam sono in corso l’anime tv Iron-Blooded Orphans (in simulcast italiano su Daisuki, in streaming su VVVVID) e i film animati — quattro in totale — che adattano il manga The Origin di Yoshikazu Yasuhiko (Edizioni Star Comics); quest’utimo è pubblicato in home video da Dynit.

Fonte: Gundam Info, AL

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui