Com’è ben noto, lo Studio Ghibli, si è sempre distinto, oltre che nel presentare, nelle sue opere, messaggi davvero particolari e storie coinvolgenti, anche se non possiamo sicuramente dimenticarlo per l’immensa capacità artistica dei propri componenti, i quali hanno sempre entusiasmato gli spettatori con la realizzazione di magnifici sfondi e paesaggi.

Colori vivaci e splendidi in aggiunta a un sapiente uso di luci, ombre e delle diverse tonalità di inchiostro, dei veri e propri standard per lo studio, hanno reso il coinvolgimento del pubblico sempre maggiore.

Recentemente, un disegnatore polacco residente a Tokyo, di nome Mateusz Urbanowicz, rivelatosi davvero abile nel ricreare accuratamente le atmosfere tipiche dello studio, ha dato vita a una serie di illustrazioni, intitolata Bicicle Boy, la quale ritrae nella loro bellezza e particolarità le strette vie e gli scenari più periferici del Giappone.

Nei dipinti appare chiara l’ispirazione dell’artista al lungometraggio diretto da Yoshifumi Kondo e sceneggiato dallo stesso Miyazaki: Whisper of the Heart (in Italia I sospiri del mio cuore), dato che, in più scene del film, si assiste al pittoresco viaggio di un ragazzo in sella alla sua bici attraverso le strade periferiche di Tokyo.

Qui sotto e nella pagina successiva, vi riportiamo tutti i dipinti nella loro interezza.

Come si può notare dalle prime tavole, gli scorci ripresi sono gli stessi del film, come i dintorni di Seiseki Sakuragaoka.

27

4

Nonostante la pioggia il ragazzo prosegue, faticosamente il suo viaggio.

10

12

Un vecchio negozio di biciclette nella zona di Kagurazaka, dove il ragazzo si ripara ed attende la fine della pesante pioggia per poi, finalmente, ripartire.

6
8

Si può successivamente ammirare, il giovane proseguire, attraverso una zona di pura invenzione dell’autore, che ricorda quella di Kamakura.

19

Continua nella prossima pagina

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui