Mentre nei giorni scorsi i protagonisti delle prime due stagioni, Colin Farrell e Matthew McConaughey, sono stati al centro di tumultuosi rumors per importanti ruoli in futuri cinecomics, il creatore della serie poliziesca più discussa degli ultimi anni prolunga il suo contratto in esclusiva.

“Stiamo considerando un sacco di nuovi progetti, così come una nuova incarnazione della serie True Detective” ha dichiarato HBO in un comunicato ufficiale.

Ovviamente ciò non vuol dire che la serie antologica godrà sicuramente di una nuova stagione. Per il momento non c’è nessuna trama, né alcun nome di attore in lizza per la serie. E guardando il calendario, e considerando i tempi di produzione e casting impiegati per realizzare la seconda stagione, è difficile ipotizzare che una futura terza stagione potrà debuttare nel 2016.

Ma HBO ha dichiarato di essere molto legata alla serie e di volerla assolutamente continuare.

Secondo Variety,  HBO vorrebbe rivoluzionare la serie, affidando a Pizzolatto nuovi progetti e rimpiazzarlo dal ruolo di showrunner di TD, mantenendolo “solo” come produttore esecutivo.

Tra la prima e la seconda stagione, True Detective ha fatto registrare una media di 11 milioni di spettatori a puntata, e l’acclamata prima stagione l’anno scorso ha vinto il WGA Award come outstanding drama series.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui