In seguito al grande lancio dell’attuale sistema operativo, targato Microsoft, avvenuto lo scorso 29 luglio, gratuitamente, per chi era in possesso di Windows 7 e 8/8.1, si sono susseguiti numerosi e regolari update di piccole e medie dimensioni, per cercare di ovviare a ogni eventuale problema di compatibilità, sicurezza o problematica, riscontrata sui diversi e, naturalmente, vari hardware sui quali è stato installato.

windows-update

È giunto, così ora, il turno dell’aggiornamento di novembre (denominato Fall Update, numero di build 1511), che porta diversi miglioramenti di stabilità del sistema; vi riportiamo le principali caratteristiche e novità di cui potrete disporre tramite l’update:

  • Prestazioni migliori nelle attività di tutti i i giorni, tra cui, i tempi di avvio che adesso sono quasi del 30% inferiori rispetto a Windows 7 (se testati sullo stesso dispositivo)
  • Il già ottimo e nuovo arrivato browser, Microsoft Edge, è migliorato in performance e sicurezza ed è stato dotato di una nuova funzione di anteprima che permette di vedere una preview della pagina passando il mouse sopra ad un tab. Due ulteriori aggiunte degne di nota, sono la possibilità di sincronizzare Preferiti e Lista di lettura su tutti i dispositivi lo streaming di video in riproduzione su sul browser verso tutti i dispositivi compatibili con lo standard Miracast o DLNA.
  • Aggiornamenti anche per Posta (tra cui la soluzione del fastidioso errore 0x80072726, che appariva durante la sincronizzazione dei messaggi) , Calendario, Foto, Groove, Xbox Store, OneNote, Solitario, menu Start, finestre e barre dei titoli colorate e altre app.
  • Un’inedita applicazione di messaggistica compatibile con Skype, che momentaneamente è in fase di beta, ma già in grado di presentare caratteristiche molto interessanti, tra cui la possibilità di rispondere direttamente dalle notifiche in arrivo.
  • Miglioramenti alla modalità Tablet: che reintroduce la funzione, già presente su Windows 8, dello “Snap” che effettuando uno swipe (scorrimento) con una finestra, dall’estremità sinistra dello schermo, permette di suddividere il display in più parti.
  • I cambiamenti rapidi alle impostazioni dei DPI (punti per pollice),  è possibile cambiare rapidamente le impostazioni sulla densità dei pixel, in modo da sfruttare i differenti vantaggi ottenibili in base a diversi contesti senza utilizzare troppo tempo.
  • Mentre le novità che faranno felici i più “smanettoni” riguardano lo “Speed Shift“, ovvero la possibilità di modificare, in modo più rapido e diretto, la frequenza sui nuovi processori basati su architettura Skylake, aumentando il feedback di rapidità di risposta ai comandi; merita di essere menzionata anche la “Nested Virtualization che concede all’utente di eseguire macchine virtuali all’interno di ulteriori macchine virtuali, feature rinominata ironicamente definita “Windows-ception”.
  • Altre novità, ci sono anche per i clienti Business, come Windows Update for Business e Windows Store for Business, oltre ai diversi accorgimenti per la sicurezza aziendale come Credential Guard, Device Guard, Windows Hello e aggiornamenti di Windows Defender.

Secondo la recente dichiarazione, la stessa Microsoft ha riportato che Windows 10 è installato su 12 milioni di PC Business, che vanno ad aggiungersi ai 110 milioni degli utenti comuni che hanno già aggiornato all’ultima versione del sistema operativo.

L’aggiornamento è disponibile a partire da oggi per i dispositivi che montano già Windows 10: controllate quindi i vostri PC e tablet per scoprire se il famigerato Fall Update è già pronto per essere installato.

Fonte: Windows

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui