Uno sviluppatore giapponese di giochi della Kadokawa Games, ha annunciato un nuovo progetto: una serie di giochi intolati the Kadokawa Game Mystery dove i ricordi e la memoria sono tutto per risolvere i misteri.

Ogni gioco è sviluppato in regioni diverse del Giappone e il primo caso si chiama Root Letter, tratta un omicidio avvenuto nella prefettura di Shimane.

Il gioco inizia con un quindicenne che frequenta il liceo e fa amicizia con Aya, una carinissima ragazza sua compagna di classe, con la quale scambia affettuose lettere per i prossimi 15 anni fino a quando l’ultima lettera ricevuta da lei non rivela un segreto orribile: un omicidio da lei commesso.

“Ho ucciso qualcuno.
Devo pagare per il mio crimine.
Questo è addio.
– Goodbye.”

1515618343813188902

Per capire cosa è successo, torna nella casa di Aya che sfortunatamente è andata in fiamme 15 anni prima di ricevere quell’ultima lettera. L’unica speranza per capirne qualcosa, è indagare sui suoi vecchi compagni di classe e rileggere le lettere da lei ricevute per trovare degli indizi essenziali.

Il gioco è diviso in 2 parti, quella simulata e quella d’avventura. Nella parte simulata, si può scegliere di leggere le lettere scritte da Aya in questi 15 anni e a seconda delle scelte prese, può cambiare non solo la storia ma anche il personaggio che si sta interpretando.

Nella parte avventurosa invece, ci si sposta per la prefettura di Shimane per rintracciare i compagni e le persone citate nelle lettere di Aya. E’ possibile sfruttare le informazioni sulle persone citate nelle lettere con i personaggi con cui s’interagisce.

Un dramma emotivo ricco di misteri che uscirà per PS4 e PS Vita nel 2016.

Riuscirai a risolvere il caso?

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui