Il talentuoso Manuele Fior, fumettista e illustratore nato a Cesena nel 1975 espone fino al 14 novembre, espone dipinti e tavole alla galleria Martel.

Stabilitosi  a Parigi nel 2005, il fumettista italiano Manuele Fior  è molto apprezzato oltralpe e fino al 14 novembre esporrà e venderà le sue opere originali alla galleria Martel, nel 10° Arrondissement. I dipinti e le tavole esposte sono estratte dalla sua ultima opera chiamata Le variazioni d’Orsay ( Les variations d’Orsay) che è stata pubblicata prima in Francia dall’editore Futuropolis il 30 settembre scorso e pochi giorni dopo in Italia da Coconico Press.

Il fumettista nella sua graphic novel ci fa vivere tra passato e presente in un viaggio surreale e onirico le sale del celeberrimo museo d’Orsay di Parigi. Tante piccole storie che si uniscono in un unico racconto: quello degli impressionisti Ingres, Degas, Rousseau e le polemiche che hanno suscitato le loro opere nella Francia benpensante nella fine dell’800.

Tutte le opere sono state realizzate con un particolare tipo di colore a tempera chiamato guazzo reso più pesante da un pigmento bianco e mescolato con la gomma arabica. Un particolare tipo di colore usato in Francia sin dal XVIII secolo ma molto difficile da usare poiché quando si asciuga, i colori tendono a cambiare sfumatura.

Lo stile dell’illustratore italiano è fortemente influenzato dall’arte europea della fine del XIX secolo, puntellato da influenze surrealiste, e i suoi dipinti posseggono un carattere ipnotico e allo stesso tempo dimostrano una forte sensualità. I prezzi dei vari quadri oscillano dai 1000 ai 2700 euro.

Di seguito alcune delle splendide opere esposte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui