La società che vende i costumi da mascotte di Pikachu non venderà più al pubblico. Per evitare sorprese e che vengano usati in modo non regolare, questi tenerissimi costumi verranno venduti solo per eventi specifici.

Durante l’estate, c’è un grande evento Pokémon a Yokohama dove la città viene invasa da enormi Pikachu ambulanti. La loro soffice pelliccia è fatta dello stesso materiale degli animali imbalsamati ufficiali dei Pokémon, sono sorridenti, paffuti e tenerissimi da guardare e stringere. Molti fan si sono lamentati del fatto che questi costumi non sono acquistabili pubblicamente, sono pur sempre costumi da mascotte che costano tantissimo ma a quanto pare i fan vanno oltre il prezzo pur di averne uno e aggiungerlo alla loro personale collezione.

Il Pokémon Company non li vende al pubblico e non è difficile immaginare il perchè. La maggioranza dei sostenitori del prodotto sono bambini e non è bello rovinare la fantasia e l’immaginazione a queste piccole creature, proprio come a Disneyland con le loro mascotte. In una metropolitana è successo che una mascotte di Pikachu fosse appoggiata su un palo e fin qui la cosa sembra abbastanza innocua e normale ma la cosa inquietante è che dalla bocca della mascotte uscisse un braccio da uomo che stringeva il palo. Questa foto è stata diffusa su Twitter in poco tempo e potete immaginare lo sgomento dei bambini ma anche degli adulti che probabilmente avranno gli incubi per un pò di tempo.

CTISs1aUEAE1KRB

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui