Nonostante non ci siano ancora molte notizie ufficiali riguardo Nintendo NX, nome in codice della prossima ipotetica console casalinga della “Grande N”, continuano ad avvicendarsi nuove dichiarazioni e voci sulla nuova piattaforma.

L’attuale presidente dell’azienda, Tatsumi Kimishima, succeduto al compianto Iwata nello scorso settembre, ha parlato, con la testata Nikkei, del nuovo progetto NX svelando, senza entrare troppo nel dettaglio, di come quest’ultima andrà ad offrire un’esperienza di gioco totalmente inedita.

Tuttora appare davvero difficile e azzardato fare ipotesi su ciò che Nintendo lancerà sul mercato tra uno o due anni, ma ritornando sulle vecchie indiscrezioni trapelate circa tre mesi fa, che, vedevano la storica azienda nipponica depositare un curioso brevetto per una nuova home console, tra l’altro sprovvista di lettore ottico, le parole di Kimishima sembrano confermare quanto si era vociferato in passato.

Il testo riporta: “Il sistema esemplificato non è dotato di un lettore disco per leggere programmi o dati da supporti ottici”, nonché “include un hard disk interno per memorizzare programmi o dati, un’unità di trasmissione via network e un processore in grado di eseguire i programmi memorizzati nell’hard disk per far girare giochi.”

Una suggestione che ci sfiora più o meno delicatamente, analizzando questi dati, è sicuramente, quella di una piattaforma basata sul cloud, che di fatto anticiperebbe quanto già inserito da parte di Sony e Microsoft nei propri piani futuri.

opnxkm4

Sarà dunque questo il prossimo passo di Nintendo verso un clamoroso cambiamento, iniziato con la realizzazione di titoli mobile, nonostante la sua recente storia l’abbia vista spesso riluttante ai rinnovamenti più netti?
Attendendo altre conferme o veri e propri dietrofront, vi invitiamo a continuare a seguirci e restare sintonizzati sulle ultime notizie.

Fonte: Ign.com

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui