Durante le ultime ore, si sono avvicendate parecchie voci attorno al futuro del prossimo smartphone top di gamma targato Samsung, la cui uscita, come siamo stati abituati coi suoi predecessori, è prevista attorno all’inizio del secondo trimestre 2016, dunque analizziamo punto per punto le principali novità, che, probabilmente ci verranno proposte .

samsung-logo

 

Le indiscrezioni affermano che il nuovo device, verrà venduto a un prezzo leggermente inferiore rispetto a Galaxy S6, (probabilmente circa il 10% in meno), in quanto l’azienda coreana sembra aver preso consapevolezza che la strategia adottata nel 2015, portando sul mercato uno smartphone nella sua versione di base a 719 euro, non si sia rivelata la scelta più azzeccata per attirare sotto di sé l’utenza proveniente da altre configurazioni. Ciò sarà sicuramente un sollievo per i possibili acquirenti e fan del marchio, che vorranno accaparrarsi il nuovo prodotto, senza dovere effettuare salti mortali, economicamente parlando.

Quello che fino a qualche tempo fa era poco più, che un rumor, in questi giorni si è trasformato in una vera e propria conferma: essa riguarda il processore, prodotto in casa, che animerà il nuovo dispositivo, ovvero l’inedito Exynos 8890; perciò, ci ritroveremo davanti, a una CPU davvero performante in grado di raggiungere i 2.3 GHz, che ha mostrato in diversi test di non avere rivali in quanto a prestazioni e consumi ottimizzati (anche se per il momento, solo in linea teorica); essa sarà, inoltre, il primo processore, prodotto da Samsung ad avere i core personalizzati, che come già accaduto con quelli di Apple e Qualcomm, ciò ha permesso di conseguire un ulteriore miglioramento generale delle performance.

Processore Exynoss

Per concludere, i rimanenti rumor si concentrano su una fotocamera posteriore migliorata, nonostante quella disponibile su S6 fosse già ottima di per sé, in grado di scattare foto con risoluzione fino a 23 MegaPixel e girare video in 4K, utlizzando lo stesso sensore del Sony Xperia Z5, mentre è altrettanto probabile l’introduzione del 3D Touch, che andrebbe sicuramente a migliorare l’esperienza di navigazione nei menu del telefono e sui browser. Il materiale in cui sarà realizzata la scocca si vocifera essere il magnesio, le cui caratteristiche premium sarebbero sicuramente apprezzate, come il vetro e alluminio utilizzati in precedenza.

Considerate le premesse Samsung, con ogni probabilità si confermerà, anche il prossimo anno, tra i candidati al miglior smartphone in commercio.
Restiamo in attesa di ulteriori notizie e conferme riguardo a questo attesissimo dispositivo, non posso dirvi altro che: “STAY TUNED!”.

Fonte: Keyforweb

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui