La critica più frequente fatta ai cinecomics è sicuramente quella di non essere rimasti fedeli al fumetto. Tim Miller promette che il suo film su Deadpool sarà fedele in ogni minimo dettaglio al fumetto Marvel.

Una delle critiche più comuni dei fan fatta ai cinecomics è sicuramente quella di non essere rimasti fedeli al fumetto originale. Molto spesso, nei live action, i supereroi tolgono troppo la maschera o la stessa è alterata in modo da dare risalto alle espressioni del volto degli attori. Questo, in genere, accade per scelta dei produttori di trasmettere lo stato d’animo del personaggio (oppure, meno filosoficamente, per far vedere meglio il viso dell’attore pagato parecchi soldi).

In Deadpool però non si vedrà niente di simile, parola del regista Tim Miller. ” Se Deadpool fosse stato un personaggio caratterialmente diverso, sarebbe stato difficile ritrarre il suo stato d’animo con quel tipo di maschera. Ma Deadpool lo conosciamo tutti, usa in continuazione la bocca. Non c’è quasi bisogno di vedere la sua faccia, poichè ciò che sente o pensa lo esprime continuamente!”

Nel film della 20th Century Fox quindi la maschera sarà ben salda sul volto di Ryan Reynolds ed ogni minimo dettaglio sarà fedele al fumetto. Sarà Deadpool il prossimo film rivelazione della Marvel!?

Basato su uno dei più spregiudicati anti-eroi della Marvel Comics, DEADPOOL racconta la storia di origini dell’ex operativo delle Forze Speciali ora tramutato in mercenario Wade Wilson, che dopo essere stato sottoposto a un esperimento che lo ha lasciato con poteri di guarigione accelerata, adotta l’alter ego di Deadpool. Con le sue nuove abilità e un senso dell’umorismo contorto, Deadpool dà la caccia all’uomo che ha quasi distrutto la sua vita.

Deadpool arriverà nelle sale italiane il 10 Febbraio 2016.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui