Kanye West si scaglia contro le microtransizioni nei videogame

Pubblicato il 12 Ottobre 2015 alle 20:37

Lo sfogo è arrivato sull’account Twitter del rapper di Chicago.

“Fanculo le compagnie di videogiochi che mettono contenuti aggiuntivi a pagamento in un gioco per bambini! Se un gioco è fatto per bambini di due anni, lasciate che si divertano e date tregua ai genitori Cristo Santo!”

Così parlò Kanye West. Il genio musicale dietro capolavori come My Beautiful Dark Twisted Fantasy, Late Registration 808’s & Heartbreak, ha decisamente perso le staffe e si è scagliato a tutta forza contro le microtransizioni nei videogiochi, in particolare sui giochi per bambini.

Il tema delle microtransizioni è particolarmente discusso di questi tempi: c’è chi le sostiene, chi le sopporta appena e chi proprio non ne vuol sentir parlare.  Ora sappiamo che al team dei detrattori di questo modo di fare mercato si è aggiunto un membro piuttosto illustre, che tra l’altro di recente, durante un appassionato discorso ai Video Vanguard Awards di MTV, ha dichiarato di essere intenzionato a candidarsi per la presidenza degli USA nel 2020.

https://twitter.com/kanyewest/status/652670093717934080

https://twitter.com/kanyewest/status/652670179193688064

https://twitter.com/kanyewest/status/652670298899111937

Qual è la vostra opinione sulle microtransizioni nei videogiochi? Fatecelo sapere nei commenti!

TAGS

Articoli Correlati

Nonostante Screen Magazine abbia riportato la notizia che le riprese di Ironheart sarebbero iniziate a giugno, l’account...

23/05/2022 •

20:30

Dragon Ball Super: Super Hero è il film che tutti gli appassionati attendono da mesi. Dopo la parentesi attacco hacker ai danni...

23/05/2022 •

20:00

Sarà un agosto bollente quello di Harley Quinn, diretta nello spazio insieme alla sua Task Force XX per una storia in 5 parti...

23/05/2022 •

19:30