Il progetto animato è stato annunciato alla fine dello scorso anno.

Gli estimatori dello shonen manga drammatico A Silent Voice (Koe no Katachi, La forma della voce) di Yoshitoki Ooima (già autrice del manga ispirato a Mardock Scramble) attendono da tempo novità sul lungometraggio animato annunciato per la prima volta attraverso l’ultimo capitolo della serie a fumetti.

Il 46° numero della rivista Weekly Shonen Magazine rende noti nuovi dettagli sul film: apprendiamo dunque che verrà diretto da Naoko Yamada (regista delle serie animate e del film ispirati a K-On! di kakifly) presso gli studi di Kyoto Animation (K-On!, La Maliconia di Haruhi Suzumiya, Full Metal Panic! The Second Raid). Shochiku lo distribuirà nei cinema giapponesi.

silent voice

L’opera è nata come one-shot sulle pagine di Bessatsu Shonen Magazine nel 2011, per poi essere serializzata su Weekly Shonen Magazine dall’Agosto 2013 al Novembre del 2014. Il settimo e ultimo tankobon è stato pubblicato da Kodansha il 17 Dicembre 2014.

In Italia è in corso di pubblicazione per le Edizioni Star Comics; disponibili 5 volumi, l’edizione italiana si concluderà a Dicembre. La presentazione dell’editore italiano:

‘Shoya Ishida frequenta le scuole elementari e non sopporta in alcun modo le ragazze. Adora invece mettersi alla prova con i compagni maschi, ingaggiando assurde prove di coraggio. Le cose cambiano quando nella sua classe arriva una nuova alunna, Shoko Nishimiya, una bambina non udente che usa un quaderno per comunicare con gli altri…

Shoko viene subito presa di mira dai bulletti della scuola, in special modo da Shoya. Il ragazzino, però, non può ancora sapere che gli effetti del suo comportamento innescheranno la miccia che sconvolgerà la sua prospettiva sulle cose, stravolgendo il suo futuro e quello della sua compagna…’

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui