Può una striscia essere longeva? Vi rispondiamo SI e questo è il caso di MoStrip del palermitano Alberto Turturici alias Albo.

Mostrip è una striscia che può essere inserita nel genere comico-umoristico e ha una cadenza settimanale di 5 giorni su 7, dal lunedì al venerdì, mentre il fine settimana è dedicato a delle illustrazioni speciali delle rubriche “Il Sabato di Alboblog” e “l’Alboblog della Domenica”.

Mostrip racconta le vicende quotidiane di Duke, Alice e Butch, dei mostri adolescenti di età indefinita che agiscono in una non determinata città della società odierna, tanto che a volte interagiscono con personaggi celebri contemporanei. È da sottolineare la particolarità che li rende unici mostri all’interno del loro mondo: alcuni dei comprimari e le comparse sono sempre semplici umani.

Molto apprezzata nel fumetto la comparsa di personaggi celebri di qualsiasi campo artistico come Ippocrate, Chuck Norris, Amy Winehouse, Steve Jobs e chi più ne ha più ne metta e non solo, alcune saghe all’interno della striscia fanno riferimento a saghe cinematografiche o letterarie come Star Waarks, Lo Spirito del Natale onnipresente, The Duke Horror Picture Show e Lo(L) st. Affronta anche tematiche adatte agli adolescenti come il bullismo, infatti le strisce vengono anche distribuite nelle scuole superiori e nel maggio 2006 ha fatto interagire i suoi personaggi con quelli di Paolo Aldighieri, autore di Eriadan. Oltre che divertente anche educativo.

Il tratto è morbido, tondeggiante, fatto eccezione per alcune forme squadrate come dita e naso quadrati o naso triangolare. Viene fatto un buon uso dei colori che oltre a essere vivaci danno anche un senso di tridimensionalità. Da come si sarà potuto notare, il disegno è puramente ispirato a quello di Leo Ortolani, autore di Rat man,e Akira Toriyama, papà di Dragon Ball.  Una particolarità stilistica di Albo è la fuoriuscita dei balloon dai singoli riquadri, quasi a voler rompere l’impaginazione classica.

Albo è laureato in Giurisprudenza ma la sua passione per il fumetto ha prevalso su ogni cosa. Ha pubblicato sul blog anche la minisaga “Berl2faces” e il “Bestiario di Mondello” e cura i disegni di “Habel Team”, inoltre da settembre a dicembre 2007 ha pubblicato “Geekypedia” su Geekissimo.com. Collabora attualmente con Esse – Solo Satira su Shockdom, sito di vignette satiriche.

L’intendo di Mostrip? Portare il buonumore nelle vostre case!

Mostrip oltre a essere una striscia presente su Shockdom, sua casa editrice, ed è anche cartaceo. Ha debuttato nel 2007 al Lucca Comics con l’albo Mostrip, l’abito non fa il mostro di 64 pagine in B/N.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui