Il nuovo Lex Luthor cinematografico una possibile unione tra il classico Luthor e quello di Terra-3.

In un articolo fittizio di Fortune Magazine per Batman v Superman, Lex Luthor (Jesse Eisenberg) ha discusso di come suo padre – Alexander Luthor Sr. – abbia fondato la LexCorp, di come lui abbia reinventato la compagnia e molto altro ancora. Quest’analisi, che apre la campagna virale per la pellicola, pare suggerire che il Lex Luthor dell’Universo DC cinematografico possa essere un’unione della classica nemesi di Superman e di Alexander Luthor da Crisi sulle Terre Infinite (figlio di Lex Luthor e Lois Lane da Terra-3).

Descritto come un “trentunenne prodigio che ha trasformato una preistorica compagnia petrolchimica e di macchinari pesanti in un tesoro tecnologico di Fortune 500,” Alexander Luthor Jr. spiega: “Papà ha chiamato la compagnia con il suo nome dieci anni prima della mia inaspettata entrata nella sua vita, ma gli investitori sembravano rispondere bene all’idea di un padre adorato che costruisce un’eredità per il suo prezioso figlio. L’ha usato come suo tornaconto. Una persona particolare e – qualsiasi altra cosa fosse – era un grande uomo d’affari.” L’articolo rivela anche che Lex Luthor Sr. “è deceduto inaspettatamente nel 2000.”

Il pezzo evidenzia anche la presenza di altre due compagnie appartenenti all’Universo DC, la Wayne Enterprises (ovviamente) e la Kord Industries (appartenente a Ted Kord/Blue Beetle), principali avversari della LexCorp, spiegando che il successo di quest’ultima deriva dalla “buona volontà di Luthor di andare laddove Wayne teme di mettere piede. La Wayne Enterprises, infatti, è protetta da contratti militari in tutto l’ultimo decennio.”

“Statisticamente parlando, è quasi una certezza che un’altra crisi possa precipitare su di noi come un proiettile e cambiare il mondo. Dobbiamo essere pronti a difenderci. Nessuna civiltà è mai stata conquistata con un forte esercito dalla parte sua,” ha aggiunto Luthor.

“Siamo sull’apice di svelare una tecnologia che cambierà per sempre il mondo,” ha concluso.

In aggiunta all’articolo di Fortune Magazine, Lex Luthor ha rivelato il suo account Twitter personale:

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui