Hiroyuki Takei di Shaman King indossa una stramba maschera per firmare autografi

Pubblicato il 27 Settembre 2015 alle 09:25

Curioso gesto scaramantico per combattere la timidezza!

A tre anni dall’ultima il 21 Settembre Hiroyuki Takei, mangaka autore del celebre Shaman King, ha tenuto una sessione di autografi presso la sede di Ikebukuro della catena di negozi specializzati in anime, manga e light novel Animate.

Il fumettista si è presentato all’evento indossando una bizzarra maschera ispirata ai Mokugyo, le percussioni in legno a forma di pesce della tradizione buddista, che Takei ha realizzato da sé e ha ribattezzato ‘Yoritive’ — ovvero ‘Yori Active’/ ‘Più attivo’, nella speranza che lo rendesse meno timido ad apparire davanti al pubblico. Visto che la maschera non aveva occhi cavi e gli impediva di vedere, l’autore se ne è presto sbarazzato!

L’incontro con i lettori è stato organizzato per promuovere il suo ultimo manga, Nekogahara, che ha tenuto a battesimo la nuova rivista di Kodansha Shonen Magazine Edge il 17 Settembre. Ha per protagonista il gatto Norachiyo ed è ambientato nel Giappone feudale; la scelta felina è stata dettata dalla volontà di ideare un simbolo per il neonato contenitore, e visto che considerava noiosa una persona normale ha deciso di disegnare un gatto.

 

Dalla sessione domande e risposte è emerso che le sigarette preferite del mangaka sono le Marlboro Black Menthols. Restando nel clima giocoso che sembra aver contraddistinto l’evento, infine, Takei ha disegnato tre illustrazioni di Norachiyo e le ha regalate ad altrettanti fan che lo hanno battuto a morra cinese.

Fonte: ANN

TAGS

Articoli Correlati

Ultima delle serie di Destiny of X ad essere presentata, X-Force continua la sua corsa con Benjamin Percy ai testi, affiancato...

12/01/2022 •

14:17

L’incremento esponenziale dei casi di variante Omicron del Coronavirus ha spinto i vertici di LucasFilm a fermare la produzione...

12/01/2022 •

13:16

Tra le serie mutanti entrate nel nuovo corso Destiny of X, New Mutants è quella da cui ci si aspettava meno sorprese, dato che...

12/01/2022 •

11:42