Fallout 4: come è nato Dogmeat, il nostro fedele compagno d’avventure

Pubblicato il 21 Settembre 2015 alle 19:45

Il nuovo capitolo della serie Bethesda arriverà il 10 novembre su PS4, Xbox One e PC.

In Fallout 4, Dogmeat non potrà morire. Bethesda ha deciso di rendere “immortale” la spalla che ci accompagnerà durante l’avventura dopo aver ascoltato le molte lamentele di chi, in Fallout 3, sceglieva di ricaricare un salvataggio precedente ogni volta che il proprio fedele amico a quattro zampe moriva durante una battaglia.

Inoltre, è stato confermato che Dogmeat sarà solo uno dei numerosi compagni d’avventura di Fallout 4, inclusi Mister Handy, Piper e Preston Garvey, e che potremo addirittura decidere da chi farci accompagnare durante la nostra esplorazione. 

Queste dichiarazioni arrivano direttamente dal direttore di gioco, Todd Howard. Bethesda Game Studios ha basato il cane del gioco sul vero pastore tedesco del capo progettista livelli Joel Burgess, River, che va spesso in visita allo studio.

“Se facciamo il cane, lo dobbiamo fare bene”, ha detto Howard. Qui sotto potrete trovare un dietro le quinte sulla realizzazione di Dogmeat e le parole di Todd Howard.

Articoli Correlati

Abbiamo incontrato Zerocalcare alla Festa del Cinema di Roma 2021 in occasione della presentazione della sua prima serie animata...

19/10/2021 •

17:23

Demon Slayer – La Saga del Treno Mugen è la versione televisiva del film Il Treno Mugen che ha debuttato anche in Italia...

19/10/2021 •

17:11

La serie anime di Mob Psycho 100 godrà di una terza stagione che proseguirà la trasposizione del manga originale di ONE (One...

19/10/2021 •

14:55