5 L’ abominevole uomo delle Nevi

Manara-Brevi

In coppia con Alfredo Castelli, mostro sacro del fumetto italiano creatore per la Bonelli di Martin Mystere, personaggio spartiacque che rivoluzionò il fumetto di casa Bonelli collabora nel 1978 con Manara, già ottimo disegnatore ma ancora lontano dal segno che lo renderà famoso nel mondo, creando quest’avventura per la collana Un uomo un avventura sempre Bonelli (Cepim).

Una spedizione americana sul tibet si ritrova a fronteggiare il terribile uomo delle nevi, il protagonista, sopravvissuto all’evento viene portato al sicuro in un monastero tibetano dove i suoi peggiori incubi e le verità più scomode lo assaliranno senza possibilità di fuggire.

Castelli riversa, come sempre, ogni sua conoscenza nella storia che si dimostra, adulta, colta e ben strutturata che invoglia il lettore a continuare la lettura, anche grazie a un Manara molto vicino e ispirato al tratteggio del maestro franco-belga Moebius.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui