Dal manga originale sono stati tratti romanzi, anime, musical, film e serie tv dal vivo.

È giunto a zero, in concomitanza con la messa in onda giapponese dell’ultimo episodio del drama derivato, il misterioso conto alla rovescia lanciato l’11 Settembre dal sito ufficiale di Death Note gestito da Warner Bros. Japan.

Al termine della puntata attraverso un teaser trailer è stato annunciato che la sfida d’ingegni a tinte sovrannaturali raccontata nell’originale a fumetti di Tsugumi Ohba & Takeshi Obata godrà di un nuovo film dal vivo giapponese diretto da Shinsuke Satoh, già regista dei live action di Gantz e del futuro I Am a Hero, in uscita nei cinema nel corso del 2016.

death note 2016 logo

 

Il film è ambientato nel 2016 in un mondo dove gli attacchi del cyber terrorismo sono all’ordine del giorno. Seguirà le avventure dei successori di Light e L, sei Death Note e sei Shinigami saranno presenti contemporaneamente sulla Terra.

Il manga originale di Tsugumi Ohba & Takeshi Obata (il duo che successivamente avrebbe realizzato Bakuman.), pubblicato in Italia da Planet Manga, è stato serializzato su Weekly Shonen Jump di Shueisha dal 1 Dicembre 2003 al 15 Maggio 2006 e raccolto in dodici tankobon (più una guida alla lettura) la cui tiratura ha raggiunto i 30 milioni di unità in tutto il mondo; ha ispirato romanzi, un anime televisivo in 37 episodi, due special animati, tre film dal vivo e più recentemente un musical.

La serie tv dal vivo, diretta da Ryo Nishimura e interpretata da Hinako Sano (Misa), Kento Yamazaki (L), Masataka Kubota (Light Yagami) & Mio Yuki (Near), racconta una storia diversa rispetto all’originale a fumetti e alle trasposizioni animate e live action finora realizzate. È disponibile su VVVVID sottotitolata in italiano.

Fonte: AL

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui