Marvel: novità su Daredevil, Fantastici 4 e nuovi titoli All-New, All-Different

Pubblicato il 7 Settembre 2015 alle 11:00

Dal Fan Expo di Toronto C.B. Cebulski e Charles Soule dispensano notizie sul futuro di alcuni personaggi chiave della Casa delle Idee, compreso un certo Canadese artigliato…

Il panel Marvel del Fan Expo di Toronto è stato animato animato dal decano dei talent scout C.B. Cebulski e da Charles Soule, uno degli sceneggiatori più prolifici della Casa delle Idee (tra gli ultimi titoli del solo 2015: She-Hulk, Inhuman, Death of Wolverine, Wolverines, Civil War, Star Wars: Lando…). Grazie a Bleeding Cool, ecco un riepilogo dell’incontro.

Ovviamente, [SPOILER] minori sparsi.

Soule, che sarà da Ottobre insieme a Ron Garney al timone della nuova testata di Daredevil, ha confermato che Matt Murdock tornerà a New York dopo la parentesi a San Francisco. Nella Grande Mela tornerà a praticare la legge, ma questa volta come pubblico ministero e non come avvocato difensore.

1435626442000

Cosa più interessante, l’identità di Daredevil/Matt Murdock tornerà un segreto. Soule non ha chiarito come verrà ottenuto questo risultato, ma ci ha tenuto a specificare che NON sarà grazie a un patto con Mefisto che cambierà il corso della realtà (che anche a Soule non sia andato giù One More Day?).

Come già mostrato nelle anteprime, Devil avrà in queste nuove avventure un giovane apprendista, un immigrato di nome Samuel Chung che Matt incontrerà a Chinatown. Non sono ancora noti invece il nome da supereroe e i poteri di questa giovane non-spalla.

Passando ad un altro personaggio molto caro a Soule, Wolverine, è stato ribadito una volta di più che non ci sono piani per il suo ritorno.

Concluso l’excursus sui molti titoli di Soule, Cebulski ha affrontato un tema che qualche mese fa ha infiammato i rapporti tra Marvel, fan e media del settore: i Fantastici 4. L’editor e talent scout ha affermato con forza che il percepito accantonamento della Prima Famiglia e la chiusura della testata sono stati decisi in ambito editoriale dalla divisione comics, e non quindi dalle alte sfere (il CEO Isaac Perlmutter) per ripicca verso la Fox che ne detiene i diritti cinematografici come suggerito da alcuni osservatori (primo fra tutti, Bleeding Cool). Certo è che il periodo non sembra essere un periodo fortunato per i F4, tra il flop del film e la rimozione coatta da buona parte del merchandising licenziato da Marvel. Ed è difficile non mantenere ancora un piccolo dubbio.

the_fantastic_four_38704-fox-announce-bad-news-for-fantastic-four-and-terrible-news-for-assassin-s-creed

Sempre in tema Fantastici Quattro, Cebulski ha pronunciato parole che sembrano confermare come una nuova testata dedicata al Quartetto non sia prevista una volta finito il mega evento Secret Wars: “Reed, Ben, Johnny e Sue avranno sempre un ruolo nell’Universo Marvel, solo non come una squadra e tutto vi sarà chiaro alla conclusione di Secret Wars.”

A proposito dei titoli non ancora annunciati, Cebulski ha rassicurato un fan preoccupato per l’attuale latitanza dei personaggi “di quartiere” come Luke Cage, Iron Fist, Jessica Jones e Misty Knight; buone nuove arriveranno.

Chiudiamo con gli X-Men: i protagonisti della serie non saranno solo quelli visti nelle anteprime, ma ne verranno annunciati altri che “Renderanno i lettori della vecchia scuola molto felici”.

Articoli Correlati

Planet Manga ha annunciato tre nuovi manga in arrivo nel corso del 2022. Vediamo insieme di cosa si tratta, direttamente dalla...

29/09/2021 •

18:16

The Book of Boba Fett è lo spin-off di The Mandalorian annunciato a sorpresa dopo la fine della seconda stagione delle vicende...

29/09/2021 •

18:01

Dune di Denis Villeneuve è nei cinema italiani dal 16 Settembre 2021, mentre in Giappone arriverà il 15 Ottobre 2021. Per...

29/09/2021 •

16:49