FLCL, Production I.G rileva i diritti da Gainax: nuovi anime in arrivo?

1
La miniserie originale ha segnato il debutto alla regia di Kazuya Tsurumaki, assistente alla direzione di Neon Genesis Evangelion.

Dopo l’esperienza di The End of Evangelion, tra il 2000 e il 2001 Gainax (Nadia — Il Mistero della Pietra Azzurra) e Production I.G (Ghost in the Shell) hanno unito nuovamente le forze nella produzione di una serie di OVA fuori dagli schemi, FLCL.

Production I.G ha reso noto di aver perfezionato, nei giorni scorsi, l’acquisizione dei diritti dell’opera così da sfruttarne la popolarità internazionale in varie iniziative imprenditoriali; tra queste è stata menzionata l’ipotesi di un remake.

flcl visual

L’anime in sei episodi è stato ideato e diretto da Kazuya Tsurumaki, già aiuto regista di Hideaki Anno nella serie tv di Neon Genesis Evangelion e futuro regista di Evangelion Nuova Edizione Cinematografica; Yoji Enokido de La Rivoluzione di Utena ha firmato la sceneggiatura, Yoshiyuki Sadamoto ha caratterizzato graficamente i personaggi.

L’imprint Kadokawa Sneaker Bunko di Kadokawa Shoten ha pubblicato l’adattamento in romanzi scritto da Yoji Enokido, mentre Magazine Z di Kodansha ha serializzato l’adattamento manga a cura di Hajime Ueda.

Dynit ha distribuito l’edizione italiana dell’anime: ‘Non c’è niente di straordinario. Accadono solo cose scontate.
Anche la fabbrica assurdamente grande… che si erge sulla nostra città. Quando fu costruito l’impianto della Medical Meccanica, produttrice di apparecchiature mediche, gli adulti erano in un gran fermento.
La nube bianca che ne fuoriesce ogni giorno a orari prestabiliti… in qualche modo mi appare come un sinistro segnale di fumo. Si espande rapidamente… andando a coprire la città.’

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui