Jared Leto, che impersonerà il Joker nel film in uscita il prossimo agosto Suicide Squad, dovrà confrontarsi con il fantasma del premio oscar Heath Ledger. Come se ciò non bastasse, la nuova teoria di un fan de “Il Cavaliere Oscuro”, il capolavoro di Christopher Nolan, e secondo tassello della trilogia del Batman di Christian Bale, uscito nel 2008, dona al Pagliaccio Psicopatico una luce completamente differente e, soprattutto, inedita …

Un utente di Uproxx ha pubblicato un articolo secondo il quale Joker, la nemesi per eccellenza di Batman e antagonista del film Il Cavaliere Oscuro sarebbe in realtà il vero eroe della pellicola.

Joker, anche se è considerato un bugiardo e uno psicopatico, è in realtà il vero eroe in The Dark Knight. Prima del suo arrivo, infatti, Gotham era un vero inferno: crimine organizzato, follia, corruzione in ogni organo statale e pubblico. La città tollerava perfino un vigilante rinnegato che se ne andava in giro in maschera e mantello.

Dopo di che arriva il Joker, e in poco tempo il crimine organizzato viene eliminato, molti ufficiali corrotti vengono imprigionati o muoiono, e perfino il vigilante è costretto a ritirarsi. Questo faceva tutto parte del piano del Joker, eseguito magistralmente e portato a termine.

Senza dubbio, la parte più interessante di questa tesi è come Joker abbia manipolato Batman al punto da spingerlo ad uccidere Harvey Dent, e quindi scomparire dalla circolazione per molti anni. Inoltre, nella prima sequenza del film, la banca che viene rapinata appartiene alla mafia, che verrà sconfitta da Gordon soprattutto grazie alle macchinazioni del Joker.

E voi cosa ne pensate? Credete davvero che Joker abbia organizzato tutto solo per ripulire Gotham dalla mafia, dalla corruzione, e soprattutto dall’ipocrisia di Batman, colpevole di voler cambiare le cose senza sporcarsi le mani? Dite la vostra nei commenti!

telegra_promo_mangaforever_2

3 Commenti

  1. Se è un commneto serio e non una provocazione, mi sembra un’enorme stupidaggine. Sembra uno dei post che si leggevano anni fa a proposito di Lost, in cui si sosteneva che Locke, comportandosi così, avrebbe indotto Kate a fare cosà e Jack a fare cosù e Sawyer a entrare in un monastero. Jocker rapina una banca della mafia semplicemente perché, da criminale esperto, sa che la mafia è l’organizzazione più ricca. Troppo Heath Ledger e poco Jack Nicholson rendono l’utente Uproxx pazzo furioso

  2. In realtà, è una tesi plausibilissima e una chiave di lettura intelligente ed interessante. Il Joker è il caos da cui riemerge l’ordine, il male necessario che compensa il bene (ammesso che sia possibile fare una netta distinzione tra i due, tema attorno a cui, tra l’altro, gira tutto il film del Cavaliere Oscuro) e riporta tutto ad una condizione di equilibrio. I like it!

  3. la stessa teoria di alcuni per cui il fascismo ed il nazismo erano il bene perchè in una società allo sbando e disorganizzata hanno dato ordine e ricchezza … peccato che hanno sequestrate beni ed ucciso tutti quelli che cercavano di costruire una società più giusta.
    ma comunque una discussione futile..è un fumetto ( o film..) gotham non esiste e non esiste nemmeno una città dove I delinquent girano di notte così indisturbati da rendersi necessaria la presenza di un pazzo “buono ” che salta qua e là con un cavo sparato da una pistola… cmq viva Batman
    penso che l’amico squilibrato voglia di per sè assomigliare o assorbire un pò dell’egocentrismo distruttivo del pallido nemico del crociato incappucciato
    il fatto che sto personaggio scriva su internet non significa che abbia la verità in mano o che si debba per forza trovarne qualche spunto positivo da una ca$%ata immane

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui