Il fumetto continua ad essere una immensa fonte di ispirazione per Hollywood: Iron Man, Green Lantern, Kick-Ass e via discorrendo. La lista è davvero lunga. Addirittura sulle pagine  di ieri di Repubblica,  nelle quali veniva presentato il secondo capitolo di Iron Man, venivano decantate le immense e geniali idee del fumetto. E questo è sempre un bene e anche un motivo di vanto per noi lettori.

Questa volta tocca anche a Garth Ennis: la sua opera Crossed sarà infatti portata sul grande schermo dalla Kirkstart Productions.

Un virus conentagioso rende le persone vogliose di compiere ogni delitto o nefandezza: voglia di stupri, rapine o morte invadono la mente dei Crossed, gli infettati identificabili da una croce rossa sul loro volto. I primi dieci numeri sono stati scritti per Avatar Press, disegnati dall’ottimo Jacen Burrows. Ennis si occuperà anche del copione del film.

Belle notizie dunque ma resta da vedere quanto la follia , la crudeltà, la sregolatezza di un autore come  Ennis possano trovare libero sfogo dentro una pellicola, senza censure nè tagli.

telegra_promo_mangaforever_2

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui