La Nintendo prende in considerazione l’eventualità di adattamenti cinematografici dai suoi giochi

Pubblicato il 22 Agosto 2015 alle 22:13

Dopo la disastrosa trasposizione di Super Mario Bros., uscita nel 1993, la Nintendo non è stata più interessata a trasposizioni cinematografiche tratte dai suoi videogiochi ma le cose potrebbero cambiare. Intervistato dal Fortune, Shigeru Miyamoto, genio creativo della compagnia, ha dichiarato: “Negli anni c’è stata molta gente che è venuta da noi e ci ha detto: ‘Perché non facciamo un film insieme? Oppure noi facciamo un film, voi fate un gioco e li facciamo uscire insieme.’ Poiché giochi e film sembrano medium simili, la gente si aspetta naturalmente che noi trasformiamo i nostri giochi in film. Ho sempre pensato che i videogames sono un medium interattivo mentre i film sono un medium passivo. Sono piuttosto diversi. Se guardiamo in maniera più ampia al ruolo della Nintendo come compagnia di intrattenimento, pensiamo sempre di più a come possiamo realizzare dei film e stiamo considerando seriamente prodotti come i film per il futuro.”

All’inizio dell’anno è stato annunciato che Nintendo e Universal Studios stanno collaborando per portare il mondo Nintendo nei parchi a tema Universal.

TAGS

Articoli Correlati

Le uscite manga Goen del 12 Novembre 2021 vedono il debutto di cinque nuove serie e la pubblicazione dei nuovi volumi di alcune...

27/10/2021 •

12:06

Phantom Seer (Honomieru Shounen) di Tougo Gotou e Kento Matsuura è il nuovo annuncio manga di Edizioni Star Comics. La miniserie...

27/10/2021 •

11:47

Jujutsu Kaisen 0, il film anime che adatta il volume omonimo del manga di Gege Akutami, uscirà nei cinema del Giappone il 24...

27/10/2021 •

08:15