La Nintendo in occasione del nuovo Super Mario Maker ha introdotto una nuova trasformazione  abbastanza brutta

Questa volta, in termini di bruttezza, la Nintendo si è superata. In occasione dell’uscita, prevista per l’11 settembre di  Mario Maker per WiiU, per chi avesse già visto qualche sviluppo di questo gioco, avrà sicuramente sentito parlare del “Luigi Mashroom”, ovvero il fungo di Luigi.

Questo è uno speciale potenziamento (come del resto lo sono sempre stati i funghi in Super Mario) che permette a Mario di avere tutte le caratteristiche che di solito caratterizzano suo fratello Luigi, e grazie a quest’abilità Mario può saltare più in alto.

Su questo credo che tutti i fan non abbiano obiezioni e siano tutti quanti  contenti. Ma quello che lascia un po’ inorriditi è il cambiamento della fisionomia del nostro amato idraulico, che diventa come ci viene mostrato in questo video:

Di questa nuova versione di Mario qualcosa era già trapelata tempo fa, e in molti pensavano che si trattasse di un Easter Egg, ma così non è. Perché il gioco di Mario Maker permetterà ai vari utenti, oltre al giocare normalmente , di creare dei livelli di Super Mario interamente da zero, e quindi, se lo vorranno potranno utilizzare anche il “Luigi Mashroom”.

Questa trasformazione, però a livello grafico è molto brutta e nel corso di una partita potrebbe risultare assai sgradevole. Inoltre non è da Nintendo propinare un upgrade di questo tipo, quando nel corso degli anni ne ha regalato sempre di più belle (dal primissimo Mario che lanciava le palle di fuoco, passando per la trasformazione in procione, per finire con quella in gigante), quindi si aspettava ben altro dalla casa nipponica e non “Super Mario Magro”.

Il Mario che conosciamo è paffuto, non magro, perché così lo è sempre stato ed è ormai una parte integrante del suo personaggio. Il nostro amato idraulico è uno di quei pochi personaggi che nel corso degli anni non è stato mai modificato sostanzialmente a differenza di altri (come Pikachu la cui prima versione sembrava la copia obesa di quella odierna).

Forse è vero che inizialmente il “Luigi mushroom”, e conseguentemente anche “Super Mario Magro”, fossero il risultato di un bug , di un’irregolarità, di qualcosa che non esisterebbe se fossimo in circostanze normali. In principio la trasformazione doveva portare Super Mario a diventare gigante quando avesse interagito con il fungo, ma questo glitch l’ha trasformato in un mostro.

Si poteva fare a meno di una trasformazione come quella di “Super Mario Magro”, che sembra la brutta copia di Waluigi.

Waluigi

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui