Anatomie incerte e approssimative nella  quinta puntata della nuova serie animata di Dragon Ball hanno scatenato l’ilarità della rete.

Sappiamo che la situazione dei giovani animatori giapponesi, specialmente di quelli che si occupano delle animazioni intermedie meno “importanti”, non è affatto buona; stipendi quasi da fame e ritmi di lavoro altissimi non favoriscono certo cura e precisione.

Probabilmente anche per questo sempre più spesso quando in Giappone un anime va in onda per la prima volta in tv quello che gli spettatori si trovano davanti è un prodotto di qualità oscillante: scene ben realizzate seguite da altre di livello amatoriale. La quinta puntata di Dragon Ball Super ha dimostrato che la questione riguarda anche gli anime di grido, quelli più attesi e, si presume, sui quali gli studi puntano maggiormente. Era già successo con Sailor Moon Crystal, prodooto sempre dalla TOEI, i cui svarioni sono poi stati corretti nell’edizione home video (come vi avevamo mostrato QUI).

Questo è il Goku di Dragon Ball Super:

dragon ball super 2

Peccato che ogni tanto diventi così:

dragon ball super 6

dragon ball super 4

Dragon ball super 10

Certo, a velocità normale questi disegni rimangono sullo schermo per pochi secondi se non frazioni di secondo: tuttavia molti in Giappone e altrove si sono stupiti di una così bassa qualità in uno dei titoli anime più famosi del mondo, e non sono mancati i paragoni con le serie di 20 anni:

original

In attesa di blu-ray e DVD, godetevi questo Goku a tratti irriconoscibile e dall’anatomia bizzarra:

dragon ball super 1

dragon ball super 5

dragon ball super 9

dragon ball super 3

dragon ball super 7

Fonte: Kotaku

telegra_promo_mangaforever_2

7 Commenti

  1. Complimenti per l’articolo :) comunque il paragone qui riportato è un po’ ingiusto in quanto lo screenshot del 1995 deriva dal film cinematografico “Il diabolico guerriero degli inferi” che insieme a “L’eroe del pianeta Conuts” detiene tutt’oggi il miglior lato tecnico (animazioni, disegni, sfondi, colori), superiore anche a La battaglia degli dei che è del 2013. Io avrei fatto un paragone con uno screenshot preso dalla serie TV, che comunque avrebbe vinto ^_^

  2. Anche io ho notato in questo episodio una grafica orrenda sotto tutti i punti di vista… stiamo parlando di dragonball!!! ma stiamo scherzando??? non si vergognano a mostrare un prodotto così scadente?? rimpiango la vecchia serie Z, perfino dragonball GT era più curato e disegnato molto meglio!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui