La celeberrima sfida fatta tra i due Saiyan, rivista sotto una chiava abbastanza…Insolita…

Lo Youtuber Hoolopee ha riproposto la primissima battaglia che ha visto contro Goku e Vegeta durante la “Saga dei Sayan” in Dragon Ball Z usando delle comunissime pecore ma con i loro formidabili poteri.

La parte dello scontro esaminata è quella in cui, dopo che Vegeta (che aveva visto che Goku era over nine thousand) aveva battuto Nappa, e notato che Goku, grazie al Kaiohken, gli teneva testa, decise di sferrare un Cannone Garlick (ovviamente è il Principe dei Sayan, quale mossa sarebbe stata più adatta a lui se non il Cannone dell’Aglio) in modo che distruggesse la Terra. E allora Goku ricorre a tutte le forze a disposizione per triplicare il suo Kaiohken e con la sua Kamehameha respinge l’attacco di Vegeta, spazzandolo via.

Se questo video fosse diventato un lungometraggio, a differenza di Dragon Ball Evolution (il film basato sulla storia scritta da Akira Toriyama uscito nel 2009, ma che fu un flop assoluto, dato che vennero rielaborate e riprodotte in maniera del tutto diversa, tanto da far inorridire tutti i fans della serie, basti ricordare il Maestro delle Tartarughe con i capelli, o la Kamehameha che spegneva le candele), avrebbe riscontrato molto successo e ad oggi stavamo parlando sicuramente di un imminente sequel.

Qui sotto è riportato il video di cui stiamo parlando:

Qui invece la riproduzione della scena originale in tutta la sua epicità, senza la presenza di alcuna pecora:

Il video non è il primo fatto da Youtuber provenienti da tutto il mondo, anzi nemmeno l’ultimo. Infatti se cliccate qui e qui, potrete assistere rispettivamente ad un “esperimento sociale” fatto da due ragazzi che si sono travestiti da Goku e da Vegeta, ed una rappresentazione abbastanza “rustica”, ma lo stesso divertente, della saga di Freezer.

Se invece non avete ancora cominciato a seguire il nuovo anime di casa Dragon Ball, ovvero Dragon Ball Super, vi invitiamo a dare un’occhiata qui.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui