I personaggi dell’anime ‘magica girl’ per bambine nel mirino dello studente universitario, un ex fan, per la loro allegria.

Uno studente universitario 22enne è stato arrestato in Giappone per aver mandato via twitter diversi messaggi minatori ad un cinema di Tokyo cercando di impedire la proiezione del film anime PreCure All Stars: Spring Carnival♪.

pretty cure minacce

La serie Pretty Cure, nata come anime televisivo nel 2004, ha da allora generato diversi sequel, spin off a fumetti e più di 7 lungometraggi; in Italia è arrivata dal 2007 su Rai 2 e anche qui ha goduto di una certa popolarità. Pretty Cure (o PreCure) appartiene a quel genere mahou shoujo (magical girl, maghette adolescenti) reso popolare da Sailor Moon, ma si rivolge principalmente a un pubblico molto più giovane. Le protagoniste sono bambine dotate del potere di trasformarsi in magiche guardiane della giustizia per far trionfare la pace, l’amicizia e l’armonia.

E proprio questo messaggio positivo ha causato le minacce (poi rivelatesi infondate) dello studente di Niigata, che su twitter scrisse “Ho messo delle bombe nel pavimento del cinema” e “Mi schianterò nel cinema con un camion e brucerò l’intero palazzo fino alle fondamenta”. L’uomo ha infatti dichiarato alla polizia: “Ero invidioso dei personaggi del film che ce la mettevano sempre tutta, erano allegre, gioiose e positive. Il mio amore per loro è diventato invidia”.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui