La seconda stagione del programma di Damon Lindelof (Lost) si mostra più nel dettaglio durante un press tour alla Television Critic Association. Tante novità, per una delle serie rivelazione della scorsa stagione televisiva.

Volti nuovi, nel cast, e nuova ambientazione. Lo show si sposterà da Mapleton (città fittizia nella quale era ambientata la prima stagione) a Jerden, Texas. Un modo come un altro per fare tabula rasa con il passato e cominciare una nuova vita, come si evince dalle foto pubblicate e dalla sinossi ufficiale:

Dopo che l’elaborata inziativa del Memorial Day (organizzata dalla setta dei Colpevoli Sopravvissuti) ha scatenato il caos per le vie di Mapleton, molti personaggi si mettono alla ricerca di un nuovo inizio. Kevin Garvey (Justin Theroux) si è dimesso dalla sua carica di capo della polizia di Mapleton, e si sta trasferendo con la sua nuova famiglia in Texas.

Con lui c’è Nora Durst (Carrie Coon), che ha scoperto una nuova ragione di vita nella bambina trovata sulla porta di Kevin, ed è contenta di lasciarsi alle spalle Mapleton e l’incredibile tragedia che ha sofferto laggiù. Altrettanto desiderosa di lasciare gli amici e la città in cui è cresciuta è Jill (Margaret Qualley), la figlia di Kevin.

Al suo arrivo a Jarden, Texas, la rinnovata famiglia Garvey incontra i suoi vicini, i Murphy: John (Kevin Carroll), Erika (Regina King) e i loro gemelli adolescenti, Evie (Jasmin Savoy Brown) e Michael (Jovan Adepo). Attratto da questa città speciale, nella speranza di un miracolo per tutta la sua famiglia, Matt Jamison (Christopher Eccleston) si è trasferito con sua moglie Mary (Janel Moloney), che soffre ancora le conseguenze del terribile incidente d’auto del 14 ottobre.

Intanto, la ex moglie di Kevin, Laurie Garvey (Amy Brenneman), ha lasciato i Colpevoli Sopravvissuti e si è riunita con suo figlio Tom (Chris Zylka), che potrebbe aver finalmente trovato uno scopo per lenire il dolore del suo cuore. Meg (Liv Tyler) resta nella setta in bianco, ma potrebbe non essere più la stessa setta in cui è entrata originariamente.

Nella gallery in basso le foto presentate alla press tour.

Queste le parole di Damon Lindelof, creatore della serie: “Abbiamo confermato che lo show lascerà la location occupata lo scorso anno. Non vedremo più lo stato di New York. La famiglia protagonista della serie verrà trasportata al completo in questo nuovo posto in Texas. Kevin, Nora, Jill e il bambino rinvenuto nel finale sulla porta di casa si recheranno a Jarden dove, inspiegabilmente, non c’è stata neppure una “sparizione”. Nella prima stagione di The Leftovers ci siamo concentrati sui sentimenti delle persone che avevano perso i propri cari durante l’improvvisa e inspiegabile Partenza. Adesso affronteranno il cambiamento recandosi in una città in cui nessuno ha perso i propri cari. Come si comporteranno queste persone? Stiamo per fare un salto nel vuoto, ma mi piace l’idea di trattare un argomento tipico del genere in maniera completamente inusuale”

Se non avete visto la prima stagione, vi consiglio di recuperarla prima del 4 ottobre, data scelta da HBO per la messa in onda del primo episodio. The Leftovers è la storia di un misterioso evento che ha causato la sparizione del 2% della popolazione mondiale: i protagonisti sono quelli che sono rimasti, le cui vite sono state sconvolte da questo avvenimento e che oggi devono fare i conti coi propri sensi di colpa o con il dolore di aver perso per sempre le persone che amavano.

Appuntamento ai primi di ottobre!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui