Ben Affleck parla del suo Batman, Zack e Deborah Snyder del DC Cinematic Universe

Pubblicato il 29 Luglio 2015 alle 20:30

Nuove dichiarazioni su Batman e sul progetto a lungo termine della Warner sui personaggi DC Comics.

Dopo la mezza dozzina di nuove immagini uscite su Empire Magazine Ben Affleck si è sbottonato sul suo Batman. Inizialmente l’attore, dice sempre ad Empire, era restio ad accettare il ruolo quello che l’ha definitivamente convinto è stata l’idea di avere un Batman di 40/45 anni con 20 anni di carriera alle spalle che di colpo si ritrova davanti un essere con superpoteri potenzialmente letale.

zoUFi0e-2

Questo Batman, dice l’attore, avrà una crisi di coscienza: un vigilante deve confrontarsi con una idea “impossibile”, quella di Superman che scuoterà l’idea di bene, male, giustizia etc…

Affleck ha inoltre confermato che questo Batman sarà quasi un villain appoggiandosi moltissimo sull’idea del vigilantismo.

Dal canto loro Zack e Deborah Snyder – produttrice di Batman v Superman –  hanno confermato come non sentano la competizione con la Marvel se non altro perché i film Warner/DC hanno un tono diametralmente opposto a quelli della Casa delle Idee essendo più oscuri e basandosi su un universo più “antico” di quello marvelliano e che incorpora riflessioni su temi classici dell’eroismo che si sono sviluppati diversamente.

Visivamente e concettualmente Snyder ha definito il progetto che partirà con Batman v Superman “eredità di quello che Christopher Nolan ha fatto con la sua trilogia batmaniana”.

zBa7FoE-2

Snyder ha voluto rimarcare come i film DC saranno connessi ma ogni regista avrà la propria libertà e l’obbligo di rendere le proprie pellicole più personali possibili senza snaturare l’immensa fonte di ispirazionie che sono le storie DC Comics.

Il DC Cinematic Universe è stato perciò definito “The Sandbox”: ogni regista può gestire a proprio piacimento i personaggi conoscendo i confini che per il momento sono rappresentati dal film sulla Justice League.

Un esempio? Il regista rivela che tutti i membri della Suicide Squad di David Ayer sono stati catturati da Batman in persona. Lo stesso Batman ha avuto in passato tafferugli sia con Joker che con Harley Quinn e di mezzo potrebbe esserci finito anche un Robin come lascia suggerire il trailer di Dawn of Justice…

Articoli Correlati

The Book of Boba Fett, la serie originale ambientata nel mondo di Star Wars, debutterà il 29 Dicembre 2021 su Disney Plus come...

01/11/2021 •

15:30

One Piece e Fire Force tornano anche Mercoledì 3 Novembre 2021 su Italia 2 con i nuovi episodi doppiati in prima visione tv...

01/11/2021 •

13:22

Sword Art Online Progressive godrà di un nuovo film anime, come ha annunciato il sito web ufficiale del franchise. Ha per titolo...

01/11/2021 •

11:30