Svelato il Progetto O.M.I.T. della Marvel: Spider-man e Mary Jane

4

Come vi avevamo annunciato alcune settimane sul nostro portale, ecco finalmente svelato durante il C2E2, cosa si cela dietro al progetto O.M.I.T. presentato a suo tempo in maniera molto misteriosa da Quesada.

L”acronimo sta per One Moment in Time, e si ricollega alle vicende che hanno portato alla cancellazione del matrimonio tra Peter e Mary Jane durante il ciclo One More Day.  O.M.I.T. scritta da Quesada e disegnata da Paolo Rivera, verrà  pubblicata da Luglio sui numeri #637-#640 di Amazing Spider-Man, numeri over-sized, e analizzeranno quello che doveva essere il giorno del matrimonio di Peter e Mary Jane, in modo del tutto diverso da quanto raccontato nelle precedente storia The Wedding apparsa su Amazing Spider-Man Annual #21 del1987.


telegra_promo_mangaforever_2

4 Commenti

    • No, fu un patto col diavolo fatto per salvare zia may.
      In realtà (editorialmente parlando) per ricreare l’identità segreta di spiderman e per “vivacizzare” le storie di Peter Parket che da single ha funzionato sempre più che da married.

      • Questo perchè in Marvel non vogliono andare oltre ai quattordicenni.
        Con un super eroe sposato avrebbero potuto imbastire trame complesse anche e specialmente a livello personale.
        Ma certo è molto meglio un bel eroe single e storie tutta azione e… basta.
        Proprio come piace ai ragazzini.
        Certo è il loro principale bacino d’utenza (anche se dovrebbero essere loro a spostare gli interessi…), ma la cosa non cambia (e non giustifica): è tutta fuffa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui