Uscirà il prossimo 12 agosto in Italia.

Intervistato da Hollywood Reporter, Paul Rudd, interprete di Ant-Man, ha parlato del personaggio: “Il contratto che ho firmato prevede che io faccia più film, funziona così per ogni film oggi. Tre è il numero minimo. Ma credo che saranno tre più apparizioni in altri film.”

Il supereroe comparirà in Captain America: Civil War ma Rudd non rivela da quale parte starà: “Sono segreti governativi. Come dicevo a Kevin Feige, è stata la prima volta che mi sono sentito davvero parte di quest’universo. Ho iniziato a lavorare su Ant-Man un paio d’anni fa e mi ci sono completamente immerso. Ma è come se avessimo girato in una bolla, isolati da tutto il resto. Quando sono andato sul set di Civil War, mi sono sentito come se avessi avuto dieci anni. C’è Captain America, c’è Iron Man. E non solo. Ho delle scene con loro. Li chiamo con i loro nomi. E’ stato entusiasmante. La natura surreale di tutto questo è la cosa migliore, è stato fantastico. Mi sono sentito per la prima volta davvero parte del Marvel Universe.”

Intervistata da Collider, Evangeline Lilly ha parlato del suo personaggio, Hope Van Dyne, figlia di Janet, la Wasp del fumetto: “Quando inizia il film, Janet è morta. Hope ha perso sua madre. Questo ha segnato il personaggio in un modo che influenza tutto ciò che fa. Nella sua mente, sua madre è diventata più di un essere umano. Lei ha sempre sofferto per questa perdita, per non avere quella figura femminile nella sua vita.”

Michael Douglas, interprete di Hank Pym, l’Ant-Man originale del fumetto, è stato intervistato da Marvel.com: “La mia intera carriera, che comprende parecchi film, è fatta di storie contemporanee senza effetti speciali. Solo storie vere e psicologiche. Questo film è stato entusiasmante. Volevo entrare nel mondo Marvel. L’ho deciso dopo aver visto Guardiani della Galassia in IMAX 3D e mi ha fatto impazzire. L’ho adorato. Ho amato il senso dell’umorismo. Ho letto la sceneggiatura di Ant-Man ed ho trovato quel tono, un senso d’avventura con un tono comico.”

L’attore ha parlato di Darren Cross, alias il villain Yellowjacket: “Si tratta del siero che ho sviluppato inizialmente. E’ il lato oscuro di Hank. Ha un passato nell’esercito. Vuole rendere il mondo un posto migliore ma, nel farlo, capisce quanto il mondo sia oscuro.”

Di seguito il poster giapponese:

Ant-Man

L’action figure Marvel Select:

Nuovi spot tv:

https://youtu.be/tdBw6k07DC4

https://youtu.be/zMp9GPzWOnQ

Un breve dietro le quinte:

In uscita il prossimo 12 agosto in Italia, Ant-Man è diretto da Peyton Reed (Ragazze nel pallone, Ti odio, ti lascio, ti…) e vede nel cast Paul Rudd (I Love You Man, Role Models) nel ruolo di Scott Lang alias Ant-Man, e Michael Douglas (Dietro i candelabri, Wall Street) nel ruolo del suo mentore Dr. Hank Pym ed Evangeline Lilly (Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug, Lost) nel ruolo di Hope Van Dyne, figlia di Hank Pym.

Il cast vede tra gli altri Corey Stoll (House of Cards, The Bourne Legacy), Bobby Cannavale (Danny Collins, Annie, The Long Play), Michael Peña (End of Watch – Tolleranza zero, American Hustle – L’apparenza inganna), Abby Ryder Fortson (Togetherness), Judy Greer (30 anni in un secondo, Apes Revolution – Il Pianeta delle Scimmie), David Dastmalchian (Il Cavaliere Oscuro, Prisoners), Wood Harris (Il sapore della vittoria, The Wire), John Slattery (Mad Men, Iron Man 2) e Gregg Turkington (The Comedy, On Cinema) e T.I. (American Gangster, Takers).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui