La nuova avventura DC di Hitch, appena iniziata, potrebbe durare a lungo: il disegnatore/sceneggiatore di Justice League of America non ha intenzione di lasciare presto la testata.

Il 17 Giugno è uscito negli USA il primo numero della Justice League of America interamente scritto e disegnato da Bryan Hitch (The Authority, Ultimates), ma il fumettista britannico ha già la testa rivolta al futuro e ha parlato dei suoi piani per la testata in un DC All-Access a lui dedicato.

Hitch intende infatti rimanere al timone di JLA per una lunga run composta da 7 story-arc interconnessi, ognuno dei quali porterà sotto i riflettori uno dei 7 componenti principali della Lega della Giustizia: Superman, Batman, Wonder Woman, Cyborg, Lanterna Verde, Flash e Aquaman. Questi piani non sono ancora stati confermati ufficialmente dalla DC, ma il fatto che Hitch abbia potuto parlarne liberamente sul canale ufficiale della casa editrice autorizza a pensare che l’artista abbia per ora carta bianca sul titolo.

Dubbi, da parte anche dei siti del settore, sorgono invece sulla capacità di Hitch di mantenere una produzione adeguata così a lungo (anche se secondo alcune voci è al lavoro sulla testata da più di due anni); come ricorderanno i lettori di Ultimates la velocità non è esattamente il suo punto forte, e sulla testata Marvel i suoi compiti si limitavano ai disegni.

Tornando alla storia di JLA, Hitch ha ripetuto che l’avversario principale della Lega sarà in un certo modo una vecchia conoscenza, un vecchio nemico di Superman (risalente agli anni ’60) di cui “Tutti hanno sentito parlare ma che nessuno ha mai visto”. Oltre a quasto misterioso nemico Hitch introdurrà nuove minacce di sua creazione e “inaspettate”.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui