In un’intervista, Scott Rohde ci fornisce alcune spiegazioni e parla anche di Uncharted 4 e della Collection in arrivo.

Come mai SONY ha impiegato così tanto per The Last Guardian? Viene spiegato da Scott Rohde (più o meno) in un questa intervista rilasciata con Geoff Keighley.

“C’è voluto parecchio tempo ma spero ne valga la pena. È stato probabilmente il momento più eccitante dello show, ero super agitato! Alle volte ci vuole tempo per realizzare una visione e credo sia importante riconoscerlo. E per Playstaton è molto importante. Noi non pubblichiamo un gioco solo perché lo abbiamo promesso, per noi resta importante essere onesti con questa nostra idea e credo che questa sia un’ottima prova al riguardo”

Insieme alle (decisamente più concrete) dichiarazioni di Fumitu Ueda riguardo il fatto che il ritardo di The Last Guardian è anche legato a motivi di business come il passaggio del titolo da PS3 a PS4 abbiamo ora un’idea di cosa sia successo.

Per quanto riguarda Uncharted 4 e la Collection in arrivo, Scott sostiene che si tratti di uno dei punti principali del lavoro di SONY. La mole di lavoro intorno sembra essere parecchia ed invita tutti ad osservare la Demo di 15 minuti e a restarne impressionati. Sarà… ma per quanto si possa dire, una HD Collection è sempre solo una HD Collection a parer mio.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui