Cina, continua la censura contro L’Attacco dei Giganti

Pubblicato il 12 Giugno 2015 alle 11:53

È uno dei 38 titoli della lista nera del Ministero della Cultura della Repubblica Popolare Cinese.

Come sappiamo la Cina ha intrapreso una vera e propria crociata contro una serie di produzioni animate nipponiche considerate dannose per lo ‘sviluppo dei giovani’, delle quali si intende cancellare ogni traccia possibile dai server cinesi. Ma a quanto pare i provvedimenti non si limiteranno al web.

È infatti ai nastri di partenza il Festival Internazionale del Film di Shanghai, all’interno del quale, nella cornice della decima edizione del Japan Film Week, è prevista la proiezione di otto titoli nipponici — L’Attacco dei Giganti incluso. Tuttavia la proiezione dell’anime ispirato al manga di Hajime Isayama è stata improvvisamente cancellata, nonostante la produzione fosse stata precedentemente controllata e approvata.

Il comitato esecutivo del festival ha informato la controparte giapponese, che credeva che il bando riguardasse soltanto il web e non le manifestazioni internazionali, a due giorni dall’evento.

Fonte: Crunchyroll

Articoli Correlati

Gundam Battle Operation Code Fairy, il nuovo gioco per PlayStation 4 e 5, ha una data di uscita. Bandai Namco Europe ha...

19/10/2021 •

13:34

Le uscite Planet Manga del 21 Ottobre 2021 vedono il debutto di Planet of the Fools, la nuova serie di Hiroki Endo (Eden). A...

19/10/2021 •

13:14

L’universo narrativo de Le Bizzarre Avventure di Jojo si espande con il debutto del nuovo spin-off. Il numero 11 della...

18/10/2021 •

20:04