Il celebre fumetto di Neil Gaiman arriverà sul grande schermo.

Intervistato da MTV, Joseph Gordon-Levitt, sceneggiatore e probabile regista della trasposizione cinematografica di Sandman, ha parlato del film: “Sta andando molto bene. Procede lentamente ma senza soste. E’ un adattamento davvero complicato perché questi fumetti sono geniali. Ma non sono scritti come un’opera unica. Non è come Watchmen che è un graphic novel con un inizio, un prosieguo e una fine. Sandman è stato scritto nel corso di sei o sette anni. Uno alla volta. Un albo di venti pagine alla volta. E cercare di trasformarlo in un film con un inizio, un prosieguo e una fine è complicato.”

“I grandi film d’azione spettacolari di solito parlano di combattenti del crimine che affrontano i cattivi e fanno esplodere le cose. Non hanno niente a che vedere con questo. Ed è una delle cose che mi ha detto Neil Gaiman: ‘Non farlo fare a pugni.’ Perché non lo fa mai. Se leggi i fumetti, Morpheus non fa a pugni con nessuno. Non è così che si comporta. Sarà come un grande film d’azione spettacolare ma senza i soliti cliché. Ecco perché ci vuole molto tempo a scriverlo, ma sta venendo molto bene.”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui