Dopo diciotto anni di serializzazione sulle riviste seinen di casa Shueisha.

Il 3 Giugno le pagine del numero 13 di Grand Jump hanno ospitato il capitolo conclusivo di Yesterday wo Utatte – Sing ‘Yesterday’ for Me, seinen manga di Kei Toume (Il Silenzio degli Innocenti, Vita da Cavie) che debuttò nel lontano 1997 all’interno della defunta antologia Business Jump di Shueisha.

L’opera si comporrà di 11 volumi, l’ultimo dei quali in vendita in Autunno; contestualmente alla pubblicazione del tankobon finale (che includerà una intervista all’autrice) Shueisha darà alle stampe anche il secondo artbook della serie contenente 70 illustrazioni.

A seguire copertina della rivista, pagine di apertura a colori dell’ultimo capitolo e cover del decimo tankobon:

In Italia i primi quattro volumi sono usciti per Ronin Manga con il titolo Canta Yesterday per Me: “Rikuo Uozumi è un ragazzo privo di ambizione che, dopo essersi diplomato, inizia a lavorare in un mini-market senza una vera e propria prospettiva di crescita personale o professionale. Nonostante ciò, il luogo in cui lavora è fonte di molti incontri che inizieranno ad arricchire inaspettatamente la sua vita, fra cui i colleghi, un’ex compagna di classe (ed ex fidanzata), e la ‘strana’ Haru Nonaka, una ragazza che ha deciso di non terminare gli studi e che si aggira ovunque insieme a un corvo…”

Fonte: AnimeLand

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui