Dopo il primo progetto Atomico finanziato adesso tocca a Quebrada: saldaPress, in caso di successo, ne ripubblicherà anche il primo arco narrativo, “La città delle maschere”.

Alcune settimane fa la casa editrice saldaPress aveva annunciato di essere diventata partner editoriale di Atomico, progetto creato da un gruppo di autori che ha deciso di dar vita a un percorso creativo e produttivo innovativo, indipendente e basato sul crowdfunding.

Ebbene, durante le giornate del Napoli Comicon è stato ufficializzato il taglio del primo, ambizioso traguardo: Rim City, la prima serie finanziabile, ha infatti raccolto i soldi necessari per diventare realtà. Anzi, ha fatto di più: gli oltre 1400 finanziatori che hanno deciso di scommettere sulla serie fantascientifica scritta da Alessandro “DocManhattan” Apreda e disegnata da Daniele Orlandini le hanno permesso di raccogliere 44mila euro, andando al di là di ogni più rosea aspettativa.RIM CITY Done

Questo significa, spiegano da saldaPress: «che gli autori, l’editor, i coloristi e i letteristi sono già al lavoro sul progetto, con la garanzia di poter avere un adeguato compenso per il loro lavoro, che verrà pagato appunto con la cifra raccolta. E saldaPress? Come annunciato, pubblicherà e porterà in anteprima a Lucca 2015 la doppia versione cartacea – in versione brossurata e cartonata – del fumetto».

Ma non finisce qui. Neanche il tempo di celebrare il successo di Rim City che infatti è già partito il finanziamento di “Seconda caduta”, il secondo story-arc di Quebrada, avventura hard-boiled ambientata nel mondo dei luchadores messicani, creata negli anni ’90 da Matteo Casali.

Bene, nel caso in cui i lettori decidessero di finanziare anche “Seconda caduta”, saldaPress ripubblicherà in una veste grafica rinnovata anche il primo arco narrativo di Quebrada, intitolato “La città della maschere” e ormai fuori catalogo. Insomma, un motivo in più per scommettere su un fumetto che ha diversi cultori.Quebrada reprint

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui