L’autore ha intenzione di portare un’estetica più cupa alla serie.

Green Arrow è pronto ad assumere un approccio “ombroso” in giugno insieme al romanziere Benjamin Percy, che ha intenzione di portare un’estetica più cupa alla serie.

Percy ha pubblicato diversi romanzi e collezioni di storie brevi, ricevendo elogi anche da Stephen King, che ha descritto uno dei suoi romanzi come una “meravigliosa scrittura e lettura compulsiva.”

Un autore e sceneggiatore che è anche un fan di fumetti di lunga data, scrivendo già per DC Comics, lo scorso anno, Detective Comics #35 e #36. DC Comics ha, quindi, offerto a Percy la possibilità di scrivere Green Arrow dopo la pausa di due mesi dovuta all’evento Convergence.

In giugno, Percy si affiancherà all’artista Patrick Zircher per rinnovare la testata dell’Arciere di Smeraldo, che ha ricevuto numerose rivisitazioni sin dal suo riavvio nel 2011. Nell’approccio di Percy, il cui inizio è previsto su Green Arrow #41, Oliver Queen tornerà a Seattle insieme alla sorella Emiko. L’autore cercherà di rendere Oliver “il più umano possibile.”

Parlando con Newsarama, ha, infatti, rivelato che “giocherà con il tempo e la cronologia per accrescere la suspense,” inserendo anche “ingredienti di genere horror.” Percy, inoltre, ha onorato il progressivo passato di Oliver con la storia, che ha “alcuni paralleli incendiari con ciò che sta accadendo in questi anni così politicamente e culturalmente pericolosi.”

Di seguito, i disegni di Patrick Zircher in anteprima e le copertine dei prossimi numeri:

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui