Nel quartiere romano continuano dunque le dediche ai protagonisti del fumetto italiano.

In quello che è ormai universalmente riconosciuto come “il quartiere dei fumetti” debutta a partire da oggi il Parco di Tex: 6,6 ettari percorsi da piste ciclabili e arricchiti da campi di Beach Tennis e Beach Volley.

L’appuntamento è alle ore 16:00, quando sarà inaugurato il già annunciato Parco di Tex, al quale si accede dalle quattro porte intestate ai pards protagonisti di tante avventure nel West bonelliano. Il Parco è dotato di due campi sportivi (Beach Tennis Sergio Bonelli e Beach Volley Decio Canzio), pista ciclabile, piazzette attrezzate per pic-nic (dedicate a Vincenzo Monti, Francesco Gamba, Paolo Morales, Giuseppe Barbati e Ade Capone), nonché due scalinate intitolate a Virgilio Muzzi e Lorenzo Bartoli.

Un quartiere, si diceva, non nuovo a dediche del genere: al suo interno annovera già le strade dedicate ai grandi creatori del fumetto italiano come Gian Luigi Bonelli, Aurelio Galleppini, Hugo Pratt, le sorelle Giussani, Benito Jacovitti, Roberto “Magnus” Raviola e tanti altri, oltre alle scuole e ai parchi che portano i nomi di personaggi come Lupo Alberto, Geronimo Stilton, la Pimpa, Zagor, Martin Mystère, Dylan Dog, Valentina e Corto Maltese.Parco Tex

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui